Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Casa Perricone-Giaccone rischia l'oblìo. Come tutto il centro storico di Santa Margherita di Belice
Il sindaco Valenti e i suoi collaboratori se ne occupano solo su fbk
Casa Perricone-Giaccone rischia l'oblìo. Come tutto il centro storico di Santa Margherita di Belice admin
admin - domenica, 29 novembre, 2020
Visualizzazioni: 647
News [1412]

Centro storico in stato di totale abbandono a Santa Margherita di Belice. Malgrado l’occhio vigile dell’Amministrazione guidata da Francesco Valenti. Anche “Casa Perricone-Giaccone” è caduta nel limbo e non è dato sapere quando si potranno aprire le sue “porte”. Da più di un decennio versa in uno stato di totale abbandono malgrado i crolli che rischiano di far perdere un altro pezzo della memoria storico-architettonica del centro che può annoverarsi come “capitale massonica del Belìce”.

Eppure con il “rimpasto” della giunta comunale, voluta dal sindaco Valenti, si era pensato che ci sarebbe stato un cambio di passo. Nella nuova giunta comunale sono entrati assessori che vantano un discreto curriculum in materia di valorizzazione del patrimonio storico-culturale. L’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici, Roberto Marino, è stato in prima fila nell’organizzazione delle cinque giornate di studio sul recupero del centro storico di Santa Margherita di Belice svoltesi, tra Castelvetrano ed il paese del Cafè House, tra il 22 ed il 26 giugno 2016. L’assessore al turismo, Francesco Sciara, è rinomato (almeno su fbk) per il suo amore e la sua passione per il centro storico del piccolo centro belicino. E deve essersi mortificato quando Dolce & Gabbana, a seguito di un sopralluogo, scartarono Santa Margherita di Belìce come location per le loro sfilate di moda. Ma allora non rivestiva cariche pubbliche. A Martina di Giannantonio il sindaco Valenti ha delegato le sue funzioni in materia di attività culturali anche – almeno così è stato detto – per le sue competenze specifiche in materia di patrimonio storico monumentale. Perfino l’assessore Luigi Milano è stato scelto per la sua lunga esperienza nel sapere gestire oculatamente le entrate e le uscite dalle casse dell’Ente locale.

Ma, si sa, le deleghe di funzioni non tolgono il potere di azione al sindaco. Tant’è che il sindaco risponde delle eventuali manchevolezze degli assessori ai quali ha delegato determinate funzioni. Quindi se tutto resta immobile non è solo colpa della fatalità gattopardiana. Sul “congelamento” del centro storico marghetese deve esserci una precisa volontà. A meno che, per intervenire, non si aspettano i 100 mila euro richiesti perché sarebbero state demoliti “travi, pilastri e solai in latero cemento” del XVIII secolo. Come pare abbia creduto anche il dott. Michele Marrone, il magistrato della Procura della Repubblica di Sciacca che si occupa delle vicende del piccolo centro dell’agrigentino.

“Casa Perricone-Giaccone”, a dire il vero, in più di una occasione è stato oggetto di attenzione da parte del giornale-facebook “diretto” da Franco Graffeo (direzione politica di Franco Valenti). La foto pubblicata, infatti, è tratta da uno dei tanti post pubblicati dall’attento “direttore” Franco Graffeo. Ma facebook è facebook. Passare dal mondo virtuale agli interventi concreti non deve essere facile per l’Amministrazione Valenti. Anche se il sindaco-protempore, per “Casa Perricone-Giaccone” ha già anticipato somme con diversi zeri.  

 

                           
Articoli Correlati
Passa nelle mani dell'esecutivo, guidato dal sindaco Franco Valenti, il "cerino acceso" della soluzione per "Casa Giaccone" posta nei pressi di Porta Nuova, all'ingresso del.... Presepio o presepe? Per l’Accademia della Crusca si possono usare entrambi le forme per indicare la “mangiatoia di Gesù”. E se il primo presepe.... Ancora un arresto nell'iter burocratico per la definizione della questione di "palazzo Lombardo-Saieva" di Santa Margherita di Belice. Finisce al TAR, infatti, la delibera del.... Il medioevo ritorna a a Castelvetrano con il Corteo storico di Santa Rita. Si terrà domenica 20 maggio 2018, ore 17.30, a Castelvetrano (TP), infatti, la XVI edizione.... Riceviamo e pubblichiamo Buongiono Direttore relativamente all'articolo, pubblicato sul sito de L’Araldo, sui cartelli stradali della rotonda del Quadrivio, il....