Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Ricostruzione post terremoto del 1968: il sindaco timido di S. Margherita di Belìce teme gli appuntamenti con i Ministri
Franco Valenti preferisce le lettere che vengono pubblicate su facebook. Eppure la sorella fa parte dell'Assemblea nazionale del PD
Ricostruzione post terremoto del 1968: il sindaco timido di S. Margherita di Belìce teme gli appuntamenti con i Ministri admin
admin - mercoledì, 15 luglio, 2020
Visualizzazioni: 521
News [1398]


di Joseph Cacioppo

 

Francesca Valenti, sindaco di Sciacca e sorella del primo cittadino di Santa Margherita di Belice, fa parte dell’Assemblea nazionale del Partito Democratico, in quota Maurizio Martina.

Malgrado ciò Franco Valenti non ha mai chiesto un appuntamento ai Ministri delle Infrastrutture o dell’Economia, entrambi in quota PD, per chiedere i fondi necessari per completare la ricostruzione post-terremoto di Santa Margherita di Belice.

Nelle sue lettere che pubblica su facebook, ancorché indirizzati alle più alte cariche istituzionali, cita sempre che ha contattato esponenti locali del M5S che siedono in Parlamento.

Mai un riferimento agli ex compagni di cordata: il sen. Raffaele Stancanelli e il deputato Alessandro Pagano. I due parlamentari, entrambi ex assessori della Regione Siciliana, che candidamente davanti alle telecamere dell’addetto stampa del sindaco Valenti, nel gennaio 2019 in piazza Montecitorio a Roma, hanno dichiarato di non sapere della mancata ricostruzione del Comune di Santa Margherita di Belice.

L’attendo osservatore politico locale, Giuseppe Calasanzio, ha fatto notare che dell’Amministrazione Valenti oltre all’assessore leghista fanno parte anche esponenti del PD.

Neanche questi esponenti locali del PD riescono a fissare un appuntamento al sindaco Francesco Valenti con i Ministri delle Infrastrutture e dell’Economia?

Perché nelle sue lettere pubblicate su facebook cita sempre il M5S e mai i parlamentari del centro destra che ha votato? Ovvero perché non chiede un incontro ai Ministri con portafoglio, di area PD, o tramite la sorella o attraverso i membri della sua Amministrazione?

Il sospetto che le sue siano solo “lettere” ad uso e consumo dei suoi “amici” facebook è molto forte.

Se così dovesse essere non ha torto chi lo indica come il “sindaco dei selfie”. In ogni caso: che tristezza.

                           
Articoli Correlati
La ricostruzione post sisma del gennaio 1968, a Santa Margherita di Belice, dopo 50 anni non è stata ancora completata. A metterlo nero su bianco, in una nota a firma.... C’è ancora chi ha il coraggio di dire che il re è nudo: la ricostruzione post terremoto nella Valle del Belìce non è stata ancora.... Il Consiglio comunale di Montevago ha già deliberato come ripartire il fondi statali per la ricostruzione post-terremoto, promessi da anni, e che forse potrebbero.... E’ iniziato il conto alla rovescia per la demolizione di palazzo Lombardo-Saieva di Santa Margherita di Belice. I lavori di demolizione sono già stati consegnati.... Quello del 2013 potrebbe essere l'anno della svolta, almeno per Santa Margherita di Belice, in materia di ricostruzione post terremoto. Dei 45 milioni di euro previsti dalla....