Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Avvicinare a Dio i fedeli con la 'musica di satana'
Se ne parla a S. Margherita di Belice stasera e domenica
Avvicinare a Dio i fedeli con la 'musica di satana' admin
admin - mercoledì, 4 dicembre, 2019
Visualizzazioni: 773
News [1341]

Un pastore fuori dalle righe, Antônio Carlos Batista, che predica a suon di metal la vita che Cristo ha conquistato sulla croce. Ma chi è Carlos Batista che stasera, 4 dicembre, e domenica 8 dicembre, sarà a Santa Margherita di Belice presso la Chiesa “Gesù vive” per far conoscere la sua storia e la band Antidemon che, quest’anno, festeggia 26 anni dall’inizio della sua attività?

Per rispondere alla domanda bisogna spiegare cosa è la “heavy metal”. Qualcuno considera, molto superficialmente, l’heavy metal come “la musica di Satana”. Ma la Crash Church, una chiesa di San Paolo, in Brasile, la usa per promuovere la parola di Dio. La Crash Church è una chiesa evangelica frequentata da fan del metal che adorano il Signore tramite la musica.

“Ad una prima occhiata – riferiscono le cronache - la Crash Church somiglia più ad un locale da concerti che ad un luogo di preghiera. Il locale infatti è un grande garage, e i parrocchiani vestono in colori scuri, con tatuaggi e piercing. Il pastore, Antônio Carlos Batista, non indossa abiti religiosi ma preferisce semplici jeans, magliette e scarpe da ginnastica. Anche le sue braccia sono coperte da tatuaggi, come quelle di molti frequentatori della chiesa, e sono ispirati alla Bibbia”.

In questo clima il pastore Batista legge passaggi della Bibbia da un pulpito dall’aspetto medioevale, e i fedeli seguono i passaggi da tablet, cellulari e schermi tv. “L’insolito pastore cerca di spiegare in linguaggio semplice e colloquiale i passaggi della Bibbia, e poi suona canzoni metal tra un sermone e l’altro. Quando ha aperto la chiesa, nel 1998, Batista non era un fan sfegatato del metal: ma dice di avere sentito la chiamata di Dio che gli chiedeva aiuto per convertire i metallari”.

Questo è parte del piano di dio per superare le barriere, che avevano imposto formati rigidi e incapaci di raggiungere molte aree della società”, ha avuto modo di spiegare Batista, che oggi è anche il cantante di una christian metal band chiamata Antidemon.

Mettere insieme chiesa ed haevy metal però non è semplice. Batista ritiene che i suoi parrocchiani sino vittime di pregiudizio “da entrambe le parti”: per gli evangelisti tradizionalisti, sono adoratori del demonio, mentre per la comunità metal sono degli imborghesiti.

                           
Articoli Correlati
 di Betty Scaglione Il profeta Isaia (Is 35,4-7) invita i figli di Israele ad essere felici, nonostante le loro amarezze, perché "Dio viene a salvarci". Noi.... di Francesco Sciara L’associazione Armonia di Santa Margherita di Belìce, nell’ambito del progetto TE.SO.RI. presenterà il video di promozione del.... DEDICATA A GIOVANNI FALCONE (NEL XX ANNIVERSRIO DELLA SUA MORTE)   Ricordando il coraggio che hai avuto apprezzo con stima il tuo operato i cittadini onesti hanno.... di Ornella Altavilla Peppe Vessicchio, la celebre bacchetta della televisione italiana, per la prima volta, abbandona note e pentagrammi e si cimenta con le parole per.... Coro di dissensi pervenuti in redazione in merito alla “lettera firmata” dal titolo “La via Crucis della San Vincenzo” pubblicata sul numero di....