Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Il Cardinale Montenegro a S. Margherita di Belice: chiarirà la posizione della Chiesa nei confronti di mafia e massoneria?
Tanta l'attesa dei fedeli dopo la sostituzione degli arcipreti di Montevago e del paese del Cafè House
Il Cardinale Montenegro a S. Margherita di Belice: chiarirà la posizione della Chiesa nei confronti di mafia e massoneria? admin
admin - venerdì, 1 novembre, 2019
Visualizzazioni: 1389
News [1331]


Sulla Massoneria esiste un’ambiguità della Chiesa o sussistono diverse linee di pensiero interne alla Chiesa?

Il tema torna di attualità in occasione della imminente visita del Cardinale Francesco Montenegro alla comunità di Santa Margherita di Belìce, notoriamente ad alta densità massonica.

C’è un punto fermo. Il 26 novembre 1983 la Congregazione per la Dottrina della Fede – allora presieduta dal Cardinale Joseph Ratzinger – ha pubblicato una dichiarazione sulle associazioni massoniche. La Dichiarazione della S. Congregazione afferma che la iscrizione alle associazioni massoniche “rimane proibita dalla Chiesa” e i fedeli che vi si iscrivono “sono in stato di peccato grave e non possono accedere alla Santa Comunione”.

Un anno fa il Cardinale Montenegro in una omelia precisò che nella provincia di Agrigento “la violenza si chiama mafia e il potere si chiama massoneria”. In quella occasione non andò oltre la mera enunciazione.

Domenica prossimo, il Cardinale Francesco Montenegro, sarà in visita a Santa Margherita di Belice. La matrice sarà piena di fedeli, e tra questi i Fratelli massoni saranno tanti.

Ecco perché ci si interroga se il Cardinale Montenegro si limiterà a salutare i fedeli o spiegherà anche quale è il suo pensiero sulla mafia e sulla massoneria? La questione non è peregrina. Ad Agrigento la posizione della Chiesa non è stata mai chiara.

Ad esempio, nel suo famoso intervento del 9 maggio 1993, ad Agrigento, Papa Giovanni Paolo II non usò la parola “mafia”. E nella sua omelia di un anno fa il Cardinale Montenegro non ha parlato di scomunica. Ci sarà una ragione?

                           
Articoli Correlati
Saranno ricordati domenica pomeriggio, a Santa Margherita, gli imprenditori Borsellino, di Lucca Sicula, uccisi dalla mafia 20 anni fa. Era il 1992 quando nella cittadina.... di Joseph Cacioppo E’ previsto per lunedì, 8 ottobre, alle ore 17,30, l’inizio dei lavori del convegno su: “Chiesa e Massoneria” che si.... La ricorrenza del 2 giugno, porta alla memoria anche il primo patto Stato-mafia - l'analogo di quello di cui le cronache parlano in queste settimane.... "Il primo martire di mafia. L'eredità di Padre Pino Puglisi" è il titolo del libro di Salvo Ognibene e Rosaria Cascio, edito dalle Edizione Dehoniane.... Oggi 29 novembre la comunità margheritese festeggia il 25° anniversario di sacerdozio di don Filippo Barbera, arciprete di S. Margherita di Belice. La cerimonia....