Online il nuovo sito de "L'Araldo"
L'ITALIA È IN PERICOLO? INTERVISTA ALL'ESPERTO DI ANTITERRORISMO FRANCO IACCH
Cosa dobbiamo aspettarci dopo l'ultimo video diffuso dall' ISIS?
L'ITALIA È IN PERICOLO? INTERVISTA ALL'ESPERTO DI ANTITERRORISMO FRANCO IACCH admin
admin - venerdì, 3 maggio, 2019
Visualizzazioni: 2659
News [1322]


di Laura Bonelli

 

A pochi giorni dalla diffusione del video del califfo  Abu Bakr al-Baghdadi da parte dell'Isis abbiamo sentito il parere di un esperto. Il Dott. Franco Iacch è analista con master in Antiterrorismo Internazionale con il massimo dei voti con Evoluzione tattica degli ordinamenti Esplosivi Improvvisati e possibili analisi predittiva nella teoria di nuovi attentati. Ha effettuato traduzioni delle principali opere jihadiste pubblicate sulla rete con destrutturazione della semantica ed elaborazione di modelli previsionali compatibili.

 

Cosa aspettarsi in seguito al video di al-Baghdadi ?

Poche ore fa, è stato diffuso sulla rete il nuovo numero del settimanale al-Naba .

Quest'ultimo è diffuso sulla rete con una regolarità da oltre quattro anni: nella notte tra giovedì e venerdì, giorno della preghiera congregazionale, di ogni settimana. Le capacità editoriali di al-Naba sono rimaste intatte in questi anni. L'ultimo numero di al-Naba inscena passaggi del video di Abu Bakr al-Baghdadi. In Ospitalità dell'Emiro dei Credenti e Stato diffuso lunedì scorso da Al-Furqan media , ala mediatica dello Stato islamico.

Al-Baghdadi non ha citato testualmente la parola Ramadan nel suo video di 18 minuti, ma ha fatto riferimento alla jihad . Nella sua prima apparizione pubblica a Mosul, al-Baghdadi ha gettato le basi della nuova mentalità radicale sostenendo la liceità e la natura obbligatoria della jihad nel Ramadan (gli omicidi devozionali).

Sempre al-Baghdadi ha affermato nell'ultimo video che " il nemico deve sapere che la jihad memorizza fino alla fine dei tempi ". Considerando l'imminente inizio del Ramadan, il 180 ° numero di Al-Naba potrebbe non essere un semplice aggiornamento settimanale, ma contenere ordini di attacco.

Al-Naba è stato anche l'ultimo canale dello stato islamico prima dell'inizio del Mese Sacro per l'Islam. L'intera macchina mediatica dello stato islamico è in fermento con sigle simpatizzanti molto euforiche, complice il lavoro svolto negli ultimi giorni da Banca al-Ansar . Il canale bancario al-Ansar , fornisce agli utenti account nuovi e relativi codici di accesso. In questo modo, jihadisti aggirano le impostazioni di sicurezza delle piattaforme sociali, "saltando" da un account all'altro e dalla rivoluzione dei contenuti a vantaggio di una persistenza temporale e profondità strategica digitale.

Nelle ultime 72 ore, le sigle pro stanno facendo rimbalzare sui canali jihadisti un articolo pubblicato su Al Jazeera , datato 15 marzo 2015. Il titolo recita testualmente: " Il Vaticano sostiene l'utilizzo della forza contro lo stato islamico ". E 'un riferimento alle dichiarazioni dell'arcivescovo Silvano Maria Tomasi, all'epoca dei fatti osservatore permanente per conto del Vaticano all'ONU. I simpatizzanti stanno tentando di dare il messaggio degli obiettivi legittimi, con l'intento di capitalizzare le ricompense durante il Ramadan. Per lo Stato islamico, infatti, l'omicidio durante il Ramadan non è considerato una violazione della Sacra Scrittura, ma un obbligo devozionale.


Ci sono rischi di attacchi nei confronti dell'Italia?

Piace la Basilica di San Pietro nella propaganda ma non indica che sia l'obiettivo suggerito. Rappresenta, invece, un simbolo della Cristianità riconoscibile a chiunque. La fatwa che autorizza l'uccisione dei cristiani è stata emessa nel 2017 dallo Stato islamico. Il Ramadan si conclude domenica 4 giugno, con l'inizio delle celebrazioni per l'Eid al-Fitr , una delle feste più importanti della religione islamica. Probabile, infine, un messaggio audio di Abu al-Hassan al-Muhajir, portavoce dello Stato islamico, un ridosso della Notte del Destino .


Cosa si intende per Notte del Destino?

Secondo le Sacre Scritture nella Notte del Destino o Laylat al-Qadr, il Profeta Maometto ricevette per la prima volta il messaggio divino nella sua interezza.

E 'così chiamata così in essa Allah decreta il destino della creazione per l'anno a venire. In realtà si ignora in cheche giornofo, ma è solitamene indicata come delle disparità dell'ultima decade del Mesa Sacro. Essendo una festa lunare i giorni effettivi del calendario gregoriano potrebbero essere una seconda da.quando il Ramadan è iniziato  in ciascuna comunità. Questi sono i giorni più sacri del Ramadan: tatticamente parlando sono dati che facilitano il coordinamento considerato universalmente conosciuto nel mondo musulmano.

Secondo le tradizioni islamiche, nella Notte del Destino i peccati saranno perdonati.

Nella reinterpretazione della teologia islamica ad opera dello stato islamico, l'omicidio negli ultimi dieci giorni del Ramadan è considerato un atto devozionale.Non a caso, gli attentati avvenuti a Medina, Dacca e Baghdad nel 2016, ad esempio, si verificarono negli ultimi dieci giorni del Ramadan.

 

 

                           
Articoli Correlati
Rimpasto amministrativo a Santa Margherita di Belice? Difficile dirlo. Intanto il sindaco Franco Valenti “smentisce” il giornalista Franco Graffeo e mette un primo.... Entro novembre potrebbe aversi qualche novità sul piano regolatore generale (PRG) e sulle opere di urbanizzazione primaria della zona dell'ex baraccopoli Pasotti di.... di Joseph Cacioppo   “Il tempo è maturo per un grande risveglio politico giovanile, forse per una rivoluzione, o forse per una rumorosa rivolta, di certo.... di Mariano Pace Per la bellezza mozzafiato di Menfi, Giusy Buscemi, il sogno è diventato realtà. E’ toccato all’attore Peppe Fiorello l’altra.... La flemma e la frenesia alla fine, sulla questioni importanti, si incontrano. La flemma è quella del sindaco Franco Valenti, la frenesia è quella del consigliere....