Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Ennesima commissione d'inchiesta parlamentare per la Valle del Belìce
Il Senato della Repubblica ai buoni propositi non fa seguire i fatti. Istituita nel 2016 la Commissione non è stata mai costituita
Ennesima commissione d'inchiesta parlamentare per la Valle del Belìce admin
admin - domenica, 3 febbraio, 2019
Visualizzazioni: 226
News [1306]

di Joseph Cacioppo

Che fine ha fatto la Commissione parlamentare d’inchiesta istituita dal Senato della Repubblica, con delibera del 10 novembre 2016, sullo stato dell’arte dell’opera di ri-costruzione delle zone interessate da terremoti dal 1968 al 2015?

La delibera è stata pubblicata nella G.U. n. 268 del 16 novembre 2016 (errata-corrige pubblicata nella G.U. n. 55 del 7/3/2017).

L’indagine doveva fare il punto “sul complesso delle risorse stanziate, alla data del 31 dicembre 2015, per la ricostruzione successiva ai sismi nelle regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto del 2012, nella città dell’Aquila e nei comuni del cratere del 2009, nelle Regioni Umbria e Marche del 1997, in Irpinia del 1980, nella Regione Friuli-Venezia Giulia del 1976 e nella Valle del Belice del 1968, al fine di comprendere quali siano state, a fronte delle risorse assegnate, le strategie adottate dallo Stato, dalle regioni e dai comuni per la ricostruzione degli immobili pubblici e privati e per la realizzazione delle opere pubbliche”.

Eppure un analogo studio è stato realizzato dalla Cgia (Associazione Artigiani Piccole Imprese) di Mestre e pubblicato da “Repubblica” una settimana prima che il Senato istituisse l’ennesima commissione d’inchiesta. I cui dati sono riportati nella foto che pubblichiamo.

Lo studio della Cgia di Mestre, tra l’altro, ha attualizzato i finanziamenti concessi dallo Stato per le varie zone terremotate e li ha messo a confronto con le somme incassate dal Fisco con le accise imposte sulla benzina. Da questo studio emerge che lo Stato, con le accise, ha raccolto 145 miliardi contro costi sostenuti per la ricostruzione stimati in 70 miliardi.

Quella deliberata dal Senato il 10 novembre 2016 non la prima commissione d’inchiesta. Per la Valle del Belice un’analoga Commissione era stata istituita nel 1978 ed aveva concluso i suoi lavori nel 1981. Cioè entro tre anni. E non c’era né l’informatica e nemmeno la tecnologia di oggi.

Dalla fine del 2016 sono già trascorsi più di due anni. Nella passata legislatura la Commissione parlamentare d’inchiesta non è stata costituita.

Il Senato eletto nel marzo 2018 può procedere alla sua costituzione. Anche perché interessa ai terremotati delle varie zone d’Italia ed ai senatori ch,e non conoscendo lo stato dell’arte, hanno timore a segnalare, ad esempio, che la ricostruzione di Santa Margherita di Belice, dopo 51 anni, non è stata ancora completata.

I senatori siciliani sono 24: dei quali 16 del M5S, 3 di Forza Italia, 2 del PD, 1 Lega, 1 Fratelli d’Italia, 1 Liberi e Uguali.

Ecco chi sono:

M5S: Antonella Campagna, Vincenzo Santangelo, Cinzia Leone, Fabrizio Trentacoste, Mario Giarrusso, Cristiano Anastasi, Barbara Floridia, Steni Di Piazza, Loredana Russo, Francesco Mollame, Gaspare Marinello, Pietro Lorefice, Grazia D'Angelo, Tiziana Drago, Nunzia Catalfo, Giuseppe Pisani;

Forza Italia: Renato Schifani, Urania Papatheu e Gabriele Giammanco;

PD: Davide Faraone e Valeria Sudano;

Lega: Giulia Bongiorgio;

Fratelli d’Italia: Raffaele Stancanelli;

Liberi e Uguali: Pietro Grasso;

                           
Articoli Correlati
La giunta regionale di Rosario Crocetta ha deliberato la costituzione di una Commissione per la Valle del Belice. Nella sezione Territorio&Burocrazia il testo integrale.... La giunta regionale guidata da Rosario Crocetta ha approvato la costituzione della commissione speciale per il Belice. Tale commissione sarà composta dal presidente.... Sono trascorsi 45 anni da quel lontano 15 gennaio 1968 che portò morte e distruzione nella Valle del Belice. E sono 45 i milioni previsti dalla legge di stabilità.... di Joseph Cacioppo Implode il Coordinamento dei sindaci della Valle del Belice. Le “nozze d’oro” hanno segnato il punto di non ritorno. Con il 51°.... "Io non ci sto più". Questa la frase che ha caratterizzato il 48° anniversario del sisma del gennaio 1968 che sconvolse la Valle del Belìce. A pronunciarla....