Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Le urbanizzazioni della zona Pasotti di S. Margherita come la tela di Penelope
Il consiglio comunale volerà a Roma ma il progetto lo dovrebbe fare la Regione, tramite la Protezione Civile
Le urbanizzazioni della zona Pasotti di S. Margherita come la tela di Penelope admin
admin - giovedì, 27 dicembre, 2018
Visualizzazioni: 218
News [1306]


di Joseph Cacioppo

Il Comune di Santa Margherita di Belice ha l’obbligo di comunicare, con congruo anticipo, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la data di inizio lavori nonché quella di ultimazione”.

E’ quanto si legge nella convenzione stipulata, tra il Comune di Santa Margherita di Belice ed il Ministero delle Opere Pubbliche, per “l’esecuzione dei lavori delle opere di urbanizzazione dell’are dell’ex baraccopoli Pasotti – 1° stralcio per euro 2.000.000,00”.

La convenzione porta la data dei primi del 2006. Il sindaco era Giorgio Mangiaracina, mentre gli assessori erano Giovanni Giacone, Matteo Raimondi, Pippo Valenti, Leo Artale, Gaspare Montalbano e Basilio Scaturro.

Da allora sono passati quasi 13 anni, ma il Comune di Santa Margherita di Belice non ha ancora comunicato al Ministero delle Infrastrutture l’inizio dei lavori di primo stralcio finanziati con due milioni di euro.

Che fine hanno fatto i due milioni di euro già finanziati?

A Mangiaracina, sulla poltrona di primo cittadino del paese del Cafè House, è succeduto Franco Santoro. Da sei anni e mezzo, invece, la fascia tricolore viene indossata da Franco Valenti.

Nei giorni scorsi il sindaco Franco Valenti, “inaugurando” la demolizione di palazzo Lombardo, ha annunciato che, per il 51° anniversario del terremoto del gennaio 1968, il consiglio comunale convocato dal presidente Francesco Ciaccio per il 15 gennaio 2019 si svolgerà a Roma, in piazza Montecitorio. Per sollecitare il completamento della ricostruzione post terremoto, tra cui rientrano i lavori di urbanizzazione primaria dell’area dell’ex baraccopoli Pasotti. Non ha chiarito che fine hanno fatto i due milioni di euro che il Comune aveva nel cassetto nel 2006.

Valenti, tra l’altro, deve essersi scordato che quattro anni fa, ha stipulato una nuova convenzione con la Protezione Civile della Regione Siciliana per redigere il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione primaria dell’area dell’ex baraccopoli Pasotti.   

E la svista è grossolana, visto che sul palco allestito appositamente per “inaugurare” la demolizione di palazzo lombardo è salito anche un rappresentante della Protezione Civile regionale. Funzionario che ha ammesso le grosse “difficoltà” ad emettere il decreto di finanziamento della demolizione di palazzo Lombardo. Non ha chiarito il perché di queste “difficoltà”.

Non è dato sapere nemmeno se la convenzione stipulata, nel 2006, tra il Comune di Santa Margherita di Belice ed il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sia ancora in vigore o se, implicitamente, è stata superata dalla convenzione stipulata dal sindaco Franco Valenti con la Protezione Civile regionale.

Una cosa è certa: anche se la demolizione di palazzo Lombardo danneggiato dal sisma del gennaio 1968, a dire del sindaco, sarebbe stata finanziata dalla Regione ed il progetto dei lavori di urbanizzazione primaria dell’area dell’ex baraccopoli Pasotti è stato affidato alla Protezione Civile regionale, il consiglio comunale presieduto da Francesco Ciaccio, il 15 gennaio prossimo, protesterà a Roma. Anche se in giunta comunale siede un assessore molto vicino alla “Lega – Salvini premier”.

E nessuno riferisce di un qualche sollecito alla Protezione Civile della Regione Sicilia per la redazione del progetto esecutivo dei lavori di urbanizzazione. Strano. Molto strano.

                           
Articoli Correlati
Le opere di urbanizzazione primaria dell'area dell'ex baraccopoli Pasotti del Comune di Santa Margherita di Belice sono una delle priorità del neo assessore Mariano.... Era il 29 giugno scorso quando L’Araldo ha inviato una “cartolina” al neo assessore ai lavori pubblici ed all’urbanistica del Comune di Santa Margherita.... Entro novembre potrebbe aversi qualche novità sul piano regolatore generale (PRG) e sulle opere di urbanizzazione primaria della zona dell'ex baraccopoli Pasotti di.... Gent.mo on. Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana,   abbiamo letto la Sua nota di solidarietà con la quale (riportiamo testualmente) “La.... di Joseph Cacioppo “Gesummaria!”. Viene voglia di riprendere l’esclamazione che don Fabrizio di Salina attribuisce alla moglie Maria Stella – nel....