Online il nuovo sito de "L'Araldo"
IL BAULE DEI SEGRETI DI LISA FERRARI
IL BAULE DEI SEGRETI DI LISA FERRARI admin
admin - venerdì, 20 aprile, 2018
Visualizzazioni: 318
La stanza poetica [52]

Il baule dei segreti di Lisa Ferrari
 

Non so dove finiscono le cose perdute ,
Ma so che da qualche parte riposano..
Non so dove vanno le persone che abbiamo amato ,
Ma so che sono in un angolo del cuore ci proteggono..
Non so dove finiscono tutte le cose vissute ,
ma so che ogni tanto riemergono
Sgretolando il cuore in miliardi di pezzi o invaso da una gioia incontenibile.
Anche questo è presente..
È  ciò che ci hanno Donato, insegnato , ricalcato nelle viscere.
I nostri segreti ci accompagnano 
Mescolati a maschere di cera,
Ma tutto è destinato a sciogliersi.
I fatti contano ..non le parole.
Tutti dicono che dimenticano ma io credo che non ci si può scordare il bene o il male  ricevuto..
La mente è un grande archivio.
La vita ci insegna che tutto ci viene portato via in un secondo e tutto ci può essere regalato quando meno te lo aspetti.
La natura ci insegna ad amare senza interesse.
Noi Siamo solo cenere prepotente. 




 
Lisa Ferrari abita a Parma, ha 33 anni e fa la commessa in un supermercato. Scrive poesie per passione.



Immagine: Poul Friis Nybo, Girl inspecting her hope chest




                           
Articoli Correlati
Santa Margherita di Belice si conferma città con la passione delle auto. Oggi, 2 luglio, alle ore 16,30 piazza Matteotti ospitetà un raduno di Ferrari. Le "rosse".... La ricorrenza del 2 giugno, porta alla memoria anche il primo patto Stato-mafia - l'analogo di quello di cui le cronache parlano in queste settimane.... Sono state 45 le vetture che hanno preso parte al  2° Raduno Auto d'epoca città di Santa Margherita di Belìce. La manifestazione sportiva si è.... di Joseph Cacioppo   Primo maggio festa del lavoro. Primo maggio ennesimo anniversario della strage di Portella della Ginestra. E ritorna il dubbio: Salvatore Giuliano....   di Ornella Altavilla Se la musica classica ci sembra distante, Anna Rollando, con il suo libro “Applaudire con i piedi” (Graphofeel), costruisce un....