Online il nuovo sito de "L'Araldo"
IL GRATTACIELO DELLO YOGA DI LUCA MORI
Presente e futuro di un' antropotecnica
IL GRATTACIELO DELLO YOGA DI LUCA MORI admin
admin - martedì, 30 gennaio, 2018
Visualizzazioni: 85
Apelibraria [59]


di Laura Bonelli


Quando si pensa allo yoga vengono alla mente immagini contemplative, legate all’ India antica, alla saggezza millenaria tramandata da guru,  ad una filosofia di vita che conduce a strati profondi di se stessi.

Il ventesimo secolo e la sua ventata di globalizzazione ha coinvolto anche questa disciplina grazie ad una forte espansione di praticanti in occidente, che l’ ha resa un vero e proprio fenomeno di massa. Il saggio “Il grattacielo dello yoga – presente e futuro di un’antropotecnica” di Luca Mori (Epsylon Editrice) analizza i passaggi che hanno portato la tecnica orientale ad uscire da ambiti prettamente spirituali fino a diventare oggetto di business.



 L’autore, che svolge attività di ricerca nel campo della filosofia politica e della storia della filosofia presso l’Università di Pisa, è coordinatore del plesso didattico su mercato, media e diritti del Master in Yoga Studies dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Svaniti gli aloni mistici propri della terra di origine, questa pratica è stata messa a disposizione del grande pubblico anche attraverso l’utilizzo di tecniche di vendita, dei social media e alla creazione di app. Molto interessanti gli esempi riportati sui progetti di crowdfunding ad esso legati, come lo Yoga Joes, per la realizzazione di soldatini di plastica impegnati in posizioni yoga. Lo scopo dei promotori, per dare un impulso pacifico a bambini e a militari, era una raccolta fondi di quarantamila dollari, che in realtà è arrivata ad oltre centomila dollari coinvolgendo quasi tremila donatori o il progetto MyYogaPro, che ha ottenuto più di centottantamila dollari con la promessa di cambiare il modo di praticare yoga a casa, rendendolo un’esperienza personale, social e premiante.

Uno studio interessante per capire cosa stia dietro a un pensiero e in che modo esso venga veicolato, con uno sguardo diverso dal concetto spirituale originario e adattato alle esigenze di tutti. 








                           
Articoli Correlati
di Laura Bonelli Luca Colombo ha trent'anni, vive in provincia di Novara, lavora all'aeroporto di Malpensa e  ha una passione sfrenata per la scrittura. Il.... di Onorio Abruzzo Amos Oz con il “Il monte del cattivo consiglio” (pagg. 230 – euro 17,00 – Feltrinelli) è il vincitore della IX edizione del.... I Leoni Sicani hanno partecipato al Torneo Internazionale di Eindhoven (Olanda) dal 24 al 28 agosto. Quella organizzata dai Gp Bulls (squadra ospitante) è.... Sarà presentato sabato 25 agosto l’ultima fatica letteraria dello scritto margheritese Andrea Randazzo: “La Regina d’Inico”. La presentazione del.... Per il terzo anno consecutivo Cantina Corbera rinnova l’appuntamento promosso dal “Movimento Turismo del Vino” per festeggiare la notte di San Lorenzo, lunedi....