Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita di Belice: "divorzio" nel gruppo consiliare di minoranza
S. Margherita di Belice: "divorzio" nel gruppo consiliare di minoranza admin
admin - mercoledì, 13 settembre, 2017
News [1161]

E’ durata solo tre mesi la “luna di miele” del gruppo consiliare di minoranza, “Io ci sto”, del comune di Santa Margherita di Belice. Neanche il tempo di “disfare le valigie” e “l’incantesimo” (politico) è svanito. Così gli eventi politici di questi giorni hanno dato la possibilità ai buontemponi di Santa Margherita di Belice di rispolverare la famosa canzone “Insieme a te non ci sto più”, cantata da Caterina Caselli, Ornella Vanoni, Franco Battiato e Gianna Nannini. Il riferimento è alla uscita dal gruppo consiliare di minoranza del consigliere comunale Anna Mauceri, eletta nella lista civica “Io ci sto, Pier Paolo Di Prima sindaco”.

Si sa, i “giovani” di oggi hanno la “separazione” facile. Basta un nulla per mandare all’aria un sodalizio. Anche se quello tra Anna Mauceri e Pier Paolo Di Prima, più che un sodalizio, era sembrato un patto politico pre-elettorale.

Entrambi, nei mesi precedenti la campagna elettorale del giugno scorso, erano candidati sindaco. Di Prima sembrava meglio posizionato sullo scacchiere dei consensi e così Anna Mauceri ha fatto un passo indietro, ha pronunciato la parola magica: “io ci sto” e si è candidata per il consiglio comunale.

Non è dato sapere quali fossero i termini dell’accordo siglato. Ma il non aver vinto la competizione elettorale ha comportato il rimescolo delle carte.  

Nell’assegnazione dei posti delle commissioni consiliari consultive (il cui parere non è vincolante per il Consiglio Comunale, ndr) non ci sono stati problemi. La fase di “innamoramento” pre-elettorale ha retto. Il rapporto ha iniziato ad incrinarsi quando si è trattato di eleggere i componenti la speciale commissione edilizia ex art. 5 L. 178/76 (il cui parere è vincolante).

I quattro consiglieri comunali di minoranza, eletti nella lista “Io ci sto”, dovevano eleggere i due componenti di loro spettanza. Sul primo nome non ci sono stati problemi. La fase dello “innamoramento” (che per Francesco Alberoni è cosa distinta da quella dell’amore) ha retto. Sul secondo nome sono scesi in campo i “machiavelli” locali, i quali pare abbiano armato la mano di Mariangela Cicio (sponsorizzata in campagna elettorale da Leo Ventimiglia e Fabrizio Viola) per seminare un po’ di zizzania tra i tanti “innamorati-sponsor” pretendenti alla poltrona nella speciale commissione edilizia (che esprime pareri vincolanti).

E’ stata questa la scintilla che ha fatto spegnere la “passione” di “elettorale sensi” e portato Anna Mauceri a intonare, dopo qualche settimana, le note della canzone resa celebre da Caselli, Vanoni, Battiato e Nannini: “Insieme a te non ci sto più”.

Come da consuetudine, dopo ogni “separazione” che si rispetti arriva anche il momento della “divisione dei beni” o, parafrasando il programma televisivo condotto da Amadeus, delle “surroghe a catena”. L’11 settembre c’è stata la surroga del componente della speciale commissione edilizia ex art. 5 L. 178/76 (che emette pareri vincolanti) ed ora si è in attesa della surroga di Anna Mauceri nelle commissioni consiliari consultive (che emettono pareri non vincolanti) dove era stata eletta dal suo originario gruppo consiliare.

A meno che il gruppo consiliare di maggioranza non sacrifica uno dei suoi per consentire la costituzione di un terzo gruppo consiliare.

Ha ragione Alberoni “l’innamoramento” è cosa diversa dello “amore”. Anche in politica. Anche a Santa Margherita di Belice.

                           
Articoli Correlati
Per iniziativa dell'Associazione giovanile Atlantide, si svolgerà a S. Margherita il 1° rtorneo "PES 2012". Le iscrizioni sono aperte fino al 4 dicembre. Il torneo.... La replica della minoranza consiliare di Santa Margherita di Belice, alla cosiddetta “gaffe degli otto”, si è fatta attendere. Ma è arrivata. Come era.... Si svolgerà domenica 26 luglio, ore 21,00 in piazza Matteotti di Santa Margherita di Belice, la 5° edizione della manifestazione "L'alba della legalità".... L'Unione dei Comuni "Terre Sicane" si allarga al Comune di Caltabellotta. E' quanto prevede l'ordine del giorno del consiglio dell'Unione previsto per domani, 23 dicembre, alle.... L'Unione dei Comuni "Terre Sicane" si allarga al Comune di Caltabellotta. E' quanto prevede l'ordine del giorno del consiglio dell'Unione previsto per domani, 23 dicembre, alle....