Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Sportello antiviolenza Diana anche a S. Margherita. Inaugurazione il 14 febbraio
Sportello antiviolenza Diana anche a S. Margherita. Inaugurazione il 14 febbraio admin
admin - domenica, 12 febbraio, 2017
Visualizzazioni: 91
News [1238]

Anche S. Margherita di Belice avrà il suo sportello antiviolenza “Diana”. L’iniziativa è dell’associazione "Diritti Umani" contro tutte le violenze (CO.TU.Le.VI.). L’inaugurazione è prevista per martedi 14 febbraio alle ore 10,30, presso il teatro Sant'Alessandro.

L'iniziativa fa seguito al protocollo d'intesa, sottoscritto lo scorso agosto, tra la Presidente dell'associazione, Aurora Ranno, e il sindaco di Santa Margherita di Belice, Franco Valenti.

L'associazione CO.TU.Le.VI., che ha sede legale presso il Tribunale di Trapani ed opera su diverse province, ha deciso aprire un suo sportello anche a S. Margherita di Belice puntando sulla collaborazione di alcune volontarie del territorio.

In un primo momento si tratterà di uno sportello “virtuale” in attesa che si recepiscano idonei locali. Nella fase iniziale lo sportello “Diana” sarà ospitato presso gli uffici dell’assistenza sociale. Qui si prenderanno i contatti e poi si potranno incontrare gli operatori presso la sede di Montevago ubicata nei locali dell’ex caserma dei carabinieri.

Lo Sportello offre sul territorio un valido servizio gratuito di ascolto qualificato unitamente al supporto legale e psicologico in favore delle vittime di violenza, vessazioni, discriminazioni ecc.; inoltre, promuove la cultura della non violenza attraverso progetti con le scuole e iniziative di prevenzione. La responsabile dello Sportello è la dott.ssa Anna Rita Armato, la segretaria la dott.ssa Antonella Ardizzone.

All'inaugurazione è prevista la presenza del Prefetto di Agrigento, dr. Nicola Diomede, il Procuratore Capo di Sciacca, d.ssa Roberta Buzzolani e altre autorità militari e civili.

La violenza, in tutte le sue forme e manifestazioni, è ormai un fenomeno dilagante che non risparmia niente e nessuno. Funzione delle volontarie dello Sportello è quello di fornire un supporto legale e psicologico gratuito alle vittime di violenza, accompagnandole nel percorso che va dall'autoriconoscimento della propria condizione fino al momento in cui decide di riappropriarsi della propria identità.

Ma l'obiettivo principale è di divulgare la cultura della non violenza a vari livelli, a partire dalle scuole, perché l'unico modo per prevenire la violenza è quello di educare i ragazzi al rispetto dell'altro, del diverso (intendendo la sua diversità per genere, razza, religione ecc.) imparando dal confronto e considerando l'altro una risorsa e non una minaccia.

“Per far ciò – dice Anna Rita Armato - è necessario far conoscere ai giovani la diversità in tutte le sue molteplici sfaccettature, perché solo l'ignoranza, intesa come non conoscenza, crea discriminazioni e, spesso, violenza”. 

Diverse le iniziative messe in campo anche a Montevago. Lo sportello antiviolenza “Diana” ha partecipato, inoltre, come partner ad alcuni progetti promossi da dall'UNAR e finalizzati al contrasto delle discriminazioni multiple (razzismo, bullismo omofomico, violenza di genere).

“Alla luce della pur breve esperienza di Montevago – dice Anna Rita Armato - ci si è resi conto che occorreva attivarsi al più presto per l'apertura dello sportello anche a Santa Margherita di Belice, perché solo la presenza costante sul territorio può pian piano far emergere tutto il sommerso che c'è”.

                           
Articoli Correlati
“Le donne hanno ancora bisogno del principe azzurro?”. Questo il tema dell’incontro, fissato per sabato 25 novembre a Santa Margherita di Belice per la.... In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, oggi 25 novembre a Menfi, presso l'auditorium della biblioteca comunale alle ore 18, verrà.... Si inaugura a Montevago, lunedì 22 agosto, ore 18,30, lo sportello antiviolenza. L’evento è inserito nella programmazione delle manifestazioni estive del.... Anche il Comune di Agrigento ha attivato il S.U.E. (sportello unico per l'edilizia). Uno strumento di semplificazione che sta prendendo piede in tutte le automonie locali. Dopo....  “Dall’abuso sui minori alla violenza sulle donne: combattiamo il silenzio”: questo il titolo del convegno che si è svolto, domenica 3 marzo,....