Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Menfi, progetto scolastico per la scoperta della tartaruga Caretta-Caretta
Menfi, progetto scolastico per la scoperta della tartaruga Caretta-Caretta admin
admin - domenica, 23 ottobre, 2016
Visualizzazioni: 129
News [1232]

Rispetto dell’ambiente e della natura. Questo il tema del progetto avviato dall’istituto comprensivo “Santi Bivona”, scuola primaria plesso “G. Lombardo Radice” di Menfi. Il progetto nasce da una sinergia tra struttura scolastica, WWF O.A. Sicilia Area Mediterranea e Associazione onlus “Amici di Olivia”. A seguito dell’esperienza didattico/sociale gli alunni della quinta classe, sezioni A, B e C, hanno redatto un resoconto che pubblichiamo volentieri.   

Progetto di due giorni attraverso la vita degli animali

Per gli alunni della scuola primaria “G. Lombardo Radice” il viaggio comincia con una “missione” molto speciale: la visita al nido delle tartarughe Caretta Caretta.

La tartaruga Caretta Caretta è una specie in via di estinzione che per la seconda volta, durante questa estate 2016, è ritornata a nidificare sulle spiagge di Porto Palo (uova schiuse nel mese di agosto) e Lido Fiori, località in cui si attende la schiusa.

Domenica, 25 settembre 2016, gli alunni, numerosissimi, accompagnati dai genitori e dalle insegnanti, si sono recati presso la località balneare per visitare il nido. Ad attenderli c’erano il presidente del WWF Sicilia Area Mediterranea O.A., arch. Giuseppe Mazzotta, e i volontari sig. Angelo Napoli e Dylan Pelletti.

Arrivati in prossimità del nido, una zona recintata, sono state distribuite brochure che, insieme ai racconti dei volontari del WWF, sono servite a conoscere alcune caratteristiche di queste tartarughe che spesso scelgono i nostri lidi per nidificare.

Nonostante il ritardo nella deposizione e il cambiamento climatico a cui si va incontro, i volontari hanno assicurato che ci sono tutte le condizioni per cui le uova si schiuderanno, anche se potrebbero superare il tempo massimo dei 65 giorni. I bambini e tutto il gruppo presente hanno ascoltato con attenzione ed emozione sperando che la schiusa potesse accadere sotto i loro attenti occhi e che le tartarughine potessero emergere dalla sabbia da un momento all’altro.

(P.S. Le uova si sono schiuse il 5 ottobre, i volontari hanno fatto pervenire la foto di una tartarughina mentre corre verso il mare. A scuola c’è stata una grande festa come se tutti i bambini fossero stati presenti).

Lunedì 26 settembre 2016. A scuola si vive un’altra giornata particolare con altri “amici speciali”: Eve, una cagnetta del centro di accoglienza “Amici di Olivia”, sezione di Menfi.

L’associazione onlus si occupa del recupero, dell’accoglienza e della cura di cani e di gatti abbandonati o maltrattati che successivamente vengono affidati e/o adottati da famiglie. Il percorso si è sviluppato nell’atrio della scuola alla presenza di tutti gli alunni, le insegnanti, la presidente dell’associazione, dott.ssa Lorella Mancinetti, e due volontarie che hanno parlato del rispetto e della cura verso i cani e i gatti, ma anche delle capacità che hanno se vengono addestrati per particolari necessità: aiuto nelle disabilità di ogni genere, compagnia per i bambini negli ospedali,…

La giornata si è conclusa tra domande, applausi e coccole per Eve, protagonista assoluta insieme ai bambini.

Gli alunni della quinta classe, sezioni A, B e C

                           
Articoli Correlati
Per iniziativa del Rotary Club Menfi “Belìce Carboj”, del Lions Club Menfi, e con il patrocinio del Comune di Menfi, si terrà domenica prossima, 8.... Successo per la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2013/2014 a Montevago, che si è svolta lo scorso 27 settembre 2013, nel cortile del plesso.... In un clima accogliente e festoso sono stati presentati, ieri martedì 22 marzo, ai bambini dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”.... Con una intensa e gioiosa giornata, l’Istituto comprensivo statale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”, di Santa Margherita di Belìce, inaugura l’anno.... Anche l'Istituto comprensivo "G. Tomasi di Lampedusa", di Santa Margherita di Belice e Montevago, ha aderito al progetto promosso dal Ministero dell'Istruzione "Libriamoci".....