Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Montevago, il PD va alle primarie con Teresa Monteleone e Calogero Impastato
Montevago, il PD va alle primarie con Teresa Monteleone e Calogero Impastato admin
admin - lunedì, 29 febbraio, 2016
Visualizzazioni: 153
News [1238]

Sono due i candidati che si sfideranno alle primarie del PD di Montevago. Si tratta di Calogero Impastato, sindaco uscente, e di Teresa Monteleone, attuale consigliere comunale di opposizione e presidente del Consiglio dell'Unione dei Comuni "Terre Sicane".

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno. Fino a qualche giorno fà, infatti, veniva ipotizzata la candidatura unica di Impastato, fortemente voluta del deputato Tonino Moscat.

Teresa Monteleone aveva fatto sapere che aveva difficoltà a votare Calogero Impastato, che per quindici anni si era candidato in opposizione al partito democratico.

Intanto sembrano affievolirsi le voci di una probabile candidatura di Giuseppe Arcuri, attuale presidente del consiglio comunale. L'Udc potrebbe appoggiare la candidatura di Salvatore Mauro.

A rompere le uova nel paniere potrebbe pensarci Saverino Giordano che, secondo indiscrezioni, potrebbe puntare sull'appoggio della società civile.  

                           
Articoli Correlati
Si svolgeranno domenica 20 marzo le primarie del PD di Montevago per scegliere il candidato sindaco per le elezioni di giugno. Le consultazioni si svolgeranno dalle ore 8,00.... Assume la forma di un comunicato stampa la decisione del PD di Montevago dopo un lungo ed appassionato dibattito durato settimane. Un comunicato scarno ma chiaro sancisce che.... Aperta la campagna elettorale a Montevago. L’assemblea degli iscritti al PD, aperta anche alla cittadinanza, ha dato mandato al comitato di reggenza di avviare le.... Una cosa è sicura a Montevago: non ci saranno le primarie del PD. Se si dovessero svolgere le primarie il sindaco uscente, Calogero Impastato, potrebbe non partecipare.... Si vota il 5 giugno a Montevago per il rinnovo dell'Amministrazione comunale. Mancano più di due mesi all'appuntamento elettorale e le sorprese potrebbero non mancare.....