Online il nuovo sito de "L'Araldo"
VADO A ROMA
Due guide originali per vedere la città eterna
VADO A ROMA admin
admin - lunedì, 7 dicembre, 2015
Visualizzazioni: 94
Apelibraria [60]


di Laura Bonelli

Tra le diverse pubblicazioni realizzate in occasione del Giubileo, ci sono due guide per la città di Roma che colpiscono per la loro particolarità.


Si tratta di “Vado a Roma – Guida alla città accessibile” (Graphofeel Edizioni) e “Sulla via delle Sette Chiese – Al Giubileo sulle tracce dei primi cristiani” (Piccola Casa Editrice).


Nelle grandi città l'accessibilità è uno dei problemi maggiori per l'amministrazione pubblica: l'attenzione nei confronti dei cittadini con disabilità è sintomo di progresso culturale e sociale. “Vado a Roma” è una guida in italiano ed inglese pensata per i turisti che abbiano difficoltà fisiche, momentanee o definitive, e non vogliano rinunciare alla loro caratteristica di viaggiatori.

Aggiornata a novembre 2015, la guida rimane aperta e la casa editrice propone gli aggiornamenti o aggiustamenti online, in una pagina dedicata.

Il libro informa il viaggiatore su come affrontare il viaggio e la permanenza nella città eterna, accompagnandolo per mano sin dalla partenza dalla propria abitazione. Spiega in modo dettagliato quali passi compiere e quali punti di riferimento avere, in un tessuto urbano particolare che, a primo acchito, sembra non agevolare i turisti speciali.

Si scopre in realtà che le zone centrali hanno spesso itinerari predisposti per i non vedenti e che quasi tutti i marciapiedi sono dotati di scivoli.

La parte riguardante i monumenti contiene le informazioni storiche ed artistiche, gli orari di visita e l'esatta situazione dell'accessibilità ai luoghi, spiegando la condizione della pavimentazione, se sono a disposizione sedie a rotelle gratuite, visite guidate per non udenti o tattili per non vedenti, con tutti i numeri telefonici e gli indirizzi mail di riferimento per prenotare gli ausili.

La terza sezione del volume riguarda i numeri utili, dove mangiare e pernottare e i cinema della città con accessibilità.


 

La tradizione del pellegrinaggio delle Sette Chiese a Roma nacque in occasione del primo Giubileo nel 1300 ma si consolidò grazie a Filippo Neri che, nel 1552, delineò per primo il percorso di 25 chilometri che collega sette luoghi di culto della città legati ai primi santi e martiri cristiani.


Si tratta di visitare a piedi sette tra le più belle chiese di Roma, partendo da San Pietro. Le tappe successive sono, in ordine, le chiese di San Paolo fuori le mura, San Sebastiano fuori le mura, San Giovanni in Laterano, Santa Croce in Gerusalemme, San Lorenzo fuori le mura e Santa Maria Maggiore.


“Sulla via delle Sette Chiese” è una guida pensata per i bambini. Accompagnata da illlustrazioni e fotografie, il libro spiega in modo semplice, ma accurato, la storia del cristianesimo primitivo e le vicende ed i personaggi legati ad ognuna delle sette basiliche che costituiscono il tragitto. Viene approfondito anche l'aspetto artistico e storico di ogni chiesa e il libro è uno strumento interessante per introdurre i più piccoli alla conoscenza di opere d'arte di valore inestimabile, sia che si tratti di un approccio di tipo religioso, sia che si vogliano visitare dei capolavori architettonici dal punto di vista artistico e culturale.

                           
Articoli Correlati
ANIMA VAGABONDA   Vedo e vado avanti in questa piazza angusta.   Rovine, maschere e fiori ...Fiori che audaci fino all'insolenza ostinati si rivolgono al.... Il giovane margheritese D.S., potrà continuare a frequentare a Roma la facoltà di scienze infermieristiche. Lo ha deciso il G.I.P. del tribunale di Nicosia che.... Pane   Rumore di fondo pioggia pioggia nella grondaia   Se vede una fessura l‟acqua scava e ti scava   La mia calma è farina il tuo silenzio.... Se tu sapessi quante volte volevo dirtelo a muso duro che ho camminato troppo, trascinando l’ultimo raggio di sole, un piccolo grano di sabbia, lasciando sulla.... Parte ufficialmente domani, venerdì 18 ottobre, il campionato nazionale di serie A1 di wheelchair hockey. Ad aprire le danze saranno i Leoni Sicani che affronteranno in....