Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: filastrocca sulle elezioni comunali del 2012
S. Margherita: filastrocca sulle elezioni comunali del 2012
S. Margherita: filastrocca sulle elezioni comunali del 2012 admin
admin - domenica, 20 novembre, 2011
Visualizzazioni: 62
News [1240]

Riceviamo e pubblichiamo

Basta! Non se ne può più! Siamo alla “farsa politica”. Ogni giorno che passa esce un candidato sindaco nuovo per le elezioni amministrative del maggio 2012.  Tanino Bonifacio, Joseph Cacioppo, Erina Montalbano, Franco Santoro, Franco Valenti, Giorgio Mangiaracina, Enzo Di Vita, Lillo Maggio, Paolo Femminella, Felice Crosta, Vito Randazzo, Antonino Monteleone, Annalisa Giampaolo, sono solo alcuni dei nomi più ricorrenti di un lungo elenco. Una lista alla quale per iscriversi sembra quasi sia diventata necessaria l’iscrizione all’ufficio di collocamento con la qualifica “candidato sindaco”. Tutti aspiranti candidati sindaco. Ma, per fare che cosa quasi nessuno lo dice e lo sa. Non è che alla fine, “senza sapiri  nne leggiri e nne scriviri”, ci dobbiamo sorbire altri cinque anni di cattiva amministrazione? Santa Margherita e i margheritesi, se si svegliano, non lo meritano di certo. Le trattative sulla scelta dei candidati sindaco sono “febbrili”. La temperatura non si avvicina ancora a 40, gradi centigradi si intende, ma poco ci manca. I veti incrociati si susseguono e gli incontri e le telefonate pure.  E allora, ecco un divertente scioglilingua:

Lunedì andò da martedì

per vedere se mercoledì

avesse saputo da giovedì

se fosse vero che venerdì

avesse detto a sabato

che domenica era festa.

Ed ecco, una ironica, ma non tanto, chiave di lettura delle attuali trattative politiche in vista delle comunali che si svolgeranno, a Santa Margherita, nel maggio 2012:

Lunedì (Tanino Bonifacio) andò da martedì (Joseph Cacioppo)                                                per vedere, e sapere, se mercoledì (Franco Santoro) avesse presentato ricorso al CGA sul pagamento delle famose “cartelle pazze” sugli oneri di urbanizzazione e se questi avesse detto che giovedì (Leo Ventimiglia) era il suo naturale successore (ma andava bene anche l’alto burocrate che a dicembre andrà in pensione) e se quest’ultimo avesse affermato che venerdì (Franco Valenti) e sabato (Giorgio Mangiaracina) avessero fatto un accordo per rovinare la festa, e la domenica, all’attuale sindaco Franco Santoro che, di questo passo e con questo andazzo, sicuramente si ricandiderà. Che bella settimana si profila all’orizzonte. Si salvi chi può!

lettera firmata

                           
Articoli Correlati
Riceviamo e pubblichiamo Le notizie riportate da L'Araldo sulle prossime elezioni comunali a Santa Margherita di Belice sembrano superate. Dalle notizie di piazza pare che.... Questa sera, 20 aprile 2012, alle ore 21, in piazza Matteotti è in programma l’apertura della campagna elettorale della lista “La Città nel.... Due candidati sindaco, Franco Valenti (bancario) e Calogero Maggio (segretario comunale), si contendono la guida del paese del Gattopardo. Giorno 11 aprile, sono state....     LA FILASTROCCA DI FRANCESCA SANTANGELO   Vibrano i venti, increspano onde di schiuma bianca. Un’isola di donna sulla roccia ricorda la sua.... Riceviamo e pubblichiamoCaro Direttore, non ho notato nessun intervento su L'Araldo in merito alle cene conviviali tra i portavoce di alcuni potenziali candidati a sindaco per....