Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Premio alla carriera per Calogero Antonio Todaro, arbitro ed osservatore arbitrale
Premio alla carriera per Calogero Antonio Todaro, arbitro ed osservatore arbitrale
Premio alla carriera per Calogero Antonio Todaro, arbitro ed osservatore arbitrale admin
admin - venerdì, 11 novembre, 2011
Visualizzazioni: 53
News [1238]

di Francesco Sciara

Importanti riconoscimenti per la carriera di arbitro di calcio e di osservatore arbitrale del giovane margheritese Calogero Antonio Todaro. In occasione della cerimonia di premiazione, svoltasi ad Agrigento alla presenza dei migliori direttori di gara siciliani e ai massimi vertici della categoria arbitrale, Calogero Antonio Todaro è stato premiato quale migliore osservatore arbitrale regionale. Un altro premio gli è stato conferito per la sua ventennale carriera arbitrale nell’AIA, associazione italiana arbitri della federazione italiana giuoco calcio, FIGC.  Alla cerimonia di consegna dei premi hanno preso parte i “migliori fischietti” siciliani, i presidenti delle sezioni arbitrali e il presidente nazionale dell’AIA FIGC Marcello Nicchi, ex arbitro internazionale. La giacchetta nera margheritese, oggi il colore delle maglie indossate dagli arbitri di calcio annovera anche il giallo e l’azzurro, ha iniziato la carriera di direttore di gara nel 1992 arbitrando le partite dei settori giovanili. Negli anni successivi ha diretto tante partite dei campionati dilettantistici ed è arrivato ad arbitrare diversi incontri del campionato di serie D.  La sua esperienza diretta sul campo di giuoco si è conclusa nel 2002.  Dopo aver superato l’esame di qualifica è entrato a far parte della categoria degli osservatori arbitrali. Un compito di prestigio che gli permette di mettere a disposizione la propria esperienza arbitrale nel seguire e valutare la crescita dei giovani arbitri. Praticamente, valuta le prestazioni dei direttori di gara e, al termine delle partite, redige una dettagliata relazione scritta che si conclude con il voto per la prova dell’arbitro. Valutazioni che concorrono a formare il curriculum della carriera dei giovani arbitri. L’osservatore arbitrale del paese del Gattopardo è sposato e ha due figli Giuseppe, 9 anni, e Luca di 4 anni. Calogero Antonio Todaro, oltre a svolgere la propria attività lavorativa, si dedica con grande passione, serietà e abnegazione  a ricoprire il delicato ruolo di osservatore arbitrale. Con orgoglio ha festeggiato i premi ricevuti brindando e ricevendo tanti attestati di stima e le congratulazioni dei suoi colleghi. La cerimonia di premiazione è ricaduta nel 60° anniversario della costituzione della sezione arbitrale di Agrigento e nel 100° anniversario dell’AIA FIGC. A Calogero Antonio Todaro vanno i complimenti della direzione e della redazione de L’Araldo.

                           
Articoli Correlati
Successo di squadre partecipanti e di pubblico per la 13° edizione del torneo di calcetto “Memorial Peppe Bellomo”. Le ultime due giornate del torneo sono.... Riceviamo e pubblichiamo St.mo Sig. Direttore del mensile L'ARALDO Joseph Cacioppo è con il cuore infranto che Le do la triste notizia della morte improvvisa di un.... Si terrà oggi 4 marzo, ore 10, a Sciacca, presso l'ex Convento San Francesco, l'edizione 2016 del "Premio alla memoria di Giovanni Cumbo", istituito dalla Consulta.... Calogero Gugliotta, attento osservatore della politica montevaghese, in un suo post su facebook, ha fatto una analisi sul comportamento del Partito Democratico a Montevago in.... Clauda Brunetta Dopo una serie di successi ottenuti presso le numerose sale e i caffè letterari in cui è stato presentato, arriva il primo importante....