Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Il calendario delle manifestazioni pasquali a S. Margherita
Il calendario delle manifestazioni pasquali a S. Margherita
 Il calendario delle manifestazioni pasquali a S. Margherita admin
admin - lunedì, 2 aprile, 2012
Visualizzazioni: 76
News [1238]

di Francesco Sciara

Diverse le manifestazioni e gli eventi religiosi organizzati a Santa Margherita di Belìce per la Settimana Santa. La comunità ecclesiale, guidata da don Filippo Barbera, si ritroverà a vivere e a partecipare ai riti tradizionali della settimana che precede e si conclude con la Santa Pasqua e con la Resurrezione di Gesù. 

Per la domenica delle Palme, come da tradizione, sono state benedette le palme e i ramoscelli d’ulivo. In processione i fedeli si sono recati nella chiesa di San Giuseppe e in chiesa Madre per assistere alla Santa Messa e alla lettura della Passione del Signore.

Alle due processioni e alle celebrazioni eucaristiche hanno partecipato i confrati delle antiche confraternite religiose del SS. Sacramento e del Rosario, vestiti con i tradizionali abiti, e tantissimi fedeli, tra i quali tanti bambini e ragazzi.

Domenica sera, 1 aprile, si è svolta la quarta edizione della “Drammatizzazione vivente della Passione e Resurrezione di Gesù Cristo” dal titolo “Ecce Homo”. Migliaia di persone hanno assistito con intenso fervore religioso alle emozionanti scene della vita, del Calvario, della  morte e della Resurrezione di Gesù Cristo. Più di centocinquanta figuranti hanno interpretato le diverse scene presentate  nel corso del corteo che da piazza Emanuela Loi ha raggiunto Piazza Matteotti e il 3° cortile del palazzo del Gattopardo. A Porta Nuova è stato allestito il Golgota dove sono state ambientate le emozionanti scene della Crocifissione, della sepoltura e della Resurrezione. Il ruolo di Gesù cristo è stato interpretato, come di consueto, dal giovane Gaspare Ciaccio. Tanti i giovani e i bambini margheritesi protagonisti della Drammatizzazione vivente. La manifestazione religiosa organizzata dall’associazione “Il Sale della Terra”, guidata dall’attivo e dinamico Santino Morreale, ha richiamato migliaia di persone provenienti, anche, da diversi comuni limitrofi. Tutto si è svolto nel migliore dei modi per una manifestazione che ormai è diventata evento di forte richiamo e di grande partecipazione popolare. L’intera comunità ecclesiale margheritese ha partecipato, a vario titolo, alla Drammatizzazione Vivente che comporta una fase di preparazione ed una organizzazione che richiede mesi di impegno e di scrupoloso lavoro dei tanti volontari che in maniera spontanea danno il loro apporto

Queste le manifestazioni per i prossimi giorni.

Mercoledì, 4 aprile, in chiesa Madre si celebrerà il “precetto pasquale” che vedrà gli studenti, della scuola elementare e media, recarsi in chiesa Madre per la “Pasqua dello Studente”.

Il Giovedì Santo, in Chiesa Madre, ore 19,00, sarà celebrata la Santa Messa in “Cena Domini”.

Commoventi e suggestivi i riti del Venerdì Santo incentrati sulla Passione del Signore.

Dalla chiesa Madre, alle ore 11, inizierà la Via Crucis e si assisterà all’incontro delle statue di San Giovanni e della Vergine Addolorata, poste  sulle vare realizzate dai componenti del comitato SS. Crocifisso. Nel terzo cortile del Palazzo Filangeri di Cutò, alle ore 12,00, sarà rappresentata la toccante Crocifissione di Gesù. Ai piedi di Gesù Crocifisso si recheranno tanti fedeli in preghiera.

La sera, alle ore 20.30, è prevista la deposizione di Gesù dalla croce. La sacra effigie di Gesù morto verrà deposta nell’urna di vetro seguita dai simulacri di Maria Addolorata e di San Giovanni.

Come da tradizione, migliaia di fedeli assorti in preghiera seguiranno la processione per le vie del paese.

Il Sabato Santo sarà vissuto ricordando la passione e la sepoltura di Cristo e avrà il suo culmine con la Veglia Pasquale preludio della Risurrezione di Gesù salutata dai rintocchi gioiosi delle campane e dai canti di Alleluja dei fedeli.

Il giorno della Santa  Pasqua di Risurrezione, in tutte le chiese, verrà celebrata la Santa Messa. 

Il pomeriggio, alle ore 17.30,  nella suggestiva Piazza Matteotti, si svolgerà il tradizionale e atteso “Ncontru”. La piazza addobbata a festa dai membri del comitato SS. Crocifisso con bandierine, nastri colorati, ramoscelli di alloro e palme farà da scenario alla rappresentazione dell’incontro pasquale con al centro le statue di Gesù Risorto, della Madonna e dell’Angelo.

I fedeli di corsa porteranno in  spalla  l’icona dell’Angelo che, per tre volte, farà la spola tra la statua di Gesù Risorto e quella della Madonna. Poi le vare di Gesù e della Madonna  inizieranno lentamente ad avvicinarsi fino al fatidico incontro, al centro della piazza, salutato dagli applausi scroscianti di tanta gente che assisterà all’evento. Lo sparo dei mortaretti e la discesa augurale della colomba, simbolo di pace, esprimerà la gioia per l’avvenuta Risurrezione del Signore. Al termine dell’ “Ncontru” i tre simulacri, in processione, faranno rientro in Matrice dove sarà celebrata la Santa Messa solenne.

                           
Articoli Correlati
Anche quest'anno l'A.S.D. Leoni Sicani Onlus ha dato il via alle attività di raccolta fondi mediante la promozione di un calendario che ha lo scopo di reperire le.... Un calendario per finanziare parte della propria attività sportiva. Così i Leoni Sicani, team di hockey su carrozzina della Valle del Belice, avviano una raccolta.... Prime fusioni di aggregazioni politiche a Santa Margherita di Belìce in vista delle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio. Pare fatto, infatti,.... Si riscalda la campagna elettorale a Santa Margherita di Belìce in vista del voto per le elezioni amministrative del 6 e 7 maggio. Le due liste civiche in campo, la.... di Francesco Sciara Ennesimo appuntamento sportivo, a Santa Margherita di Belìce, della manifestazione “Lo Sport nella tua Estate”. Prenderà il via....