Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Da Modica al Festival. Giovanni Caccamo, il giovane cantautore siciliano che ha conquistato Sanremo.
Da Modica al Festival. Giovanni Caccamo, il giovane cantautore siciliano che ha conquistato Sanremo.
Da Modica al Festival. Giovanni Caccamo, il giovane cantautore siciliano che ha conquistato Sanremo. admin
admin - domenica, 26 aprile, 2015
Visualizzazioni: 93
News [1239]

 

di Daniela Giordani

Classe 1990, talento e ostinazione. Giovanni Caccamo, il vincitore della sezione Giovani del più recente Festival di Sanremo, nasce a Modica: la musica inizia a far parte della sua vita molto presto se il 2001 lo vede nel coro dell'Antoniano per la Festa della Mamma dello Zecchino d'Oro.

Nonostante la giovane età questo autore ha all'attivo numerose collaborazioni in Rai (da Rai Gulp a Rai Uno), una esclusione (ad opera di Mara Maionchi)  – e un ripescaggio – da parte di X Factor, un brano prodotto con Franco Battiato, un contratto con la Sugar di Caterina Caselli e più di un premio a Sanremo: oltre il primo posto tra i Giovani, ha ottenuto l'ambito premio della critica “Mia Martini” e il premio sala stampa “Lucio Dalla” (radio tv e web).

Ma i successi a Sanremo non finiscono qui: Caccamo ha collaborato come autore alla musica di “Adesso è qui (nostalgico presente)” il brano portato in gara da Malika Ayane - direttamente dalla scuderia Sugar -  che ha vinto il Premio della Critica Mia Martini (sezione big) e si è collocato al terzo posto in classifica al Festival.

La sua biografia è costellata di epifanie, ma anche di porte chiuse: al Festival di Sanremo infatti riesce ad esibirsi dopo più di un rifiuto.

Una porta però Caccamo ha avuto il coraggio di spalancarla tra le meravigliose spiagge di Donnalucata.  Qui qualche anno fa incontrò Franco Battiato che rimase colpito dal suo talento, tanto da volerlo con sè durante il tour di “Apriti Sesamo”, anche in apertura dei concerti con Antony and the Johnsons.

In seguito nel 2013 viene pubblicato un singolo, “L'indifferenza” (L'ottava), prodotto da Franco Battiato e da Pino (Pinaxa) Pischetola - ingegnere del suono anche di Celentano, Jovanotti e tanti altri - a cui ha fatto seguito un tour solista decisamente particolare fatto di concerti suonati nelle case a diretto contatto con il pubblico, con il pianoforte messo a disposizione dai padroni di casa, in Italia e all'estero.

Nel 2015 esce “Qui per te” (Sugar) il disco di esordio, prodotto da Daniele Luppi: dieci brani oltre a “Ritorno da te”, proposta anche nella versione sanremese, con una produzione dedicata. In “Satelliti nell'aria”, un brano dedicato al padre scomparso, Caccamo duetta con Battiato. Il disco si apre con le note di Roberto Cacciapaglia e prosegue con brani, alcuni regno minimale di suono e pensieri, altri con una componente elettronica e ritmica più marcata (come “Oltre l'estasi”), che si collocano nei binari di un pop  - con liriche che tendono all'introspezione - non banale, come il brano “Mare mare” dal sapore swing, per un'opera prima, ostinatamente voluta e finalmente realizzata, di un artista da tenere d'occhio.

Sito: www.giovannicaccamo.it

                           
Articoli Correlati
di Antonella Bassi Prende il via il 31 luglio il Selinunte Jazz Festival. Il festival, nato nel 2009, è pensato per attrarre sia gli appassionati del genere, sia chi.... di Margherita Ingoglia Una nuova corrente artistica “PoesiPittura” arriva a Sanremo, tra i protagonisti dell’evento vi saranno i saccensi Francesca.... Primo festival del teatro amatoriale Falcone e Borsellino organizzato dai Teatranti Instabili a Capaci. Si tratta di una manifestazione fatta da chi è nato e cresciuto a.... di Ornella Altavilla Peppe Vessicchio, la celebre bacchetta della televisione italiana, per la prima volta, abbandona note e pentagrammi e si cimenta con le parole per.... “Un mare sicuro”, questo il titolo dell'iniziativa promossa dai giovani dell'Interact, Rotaract, con il supporto del Rotary Club Menfi "Belìce-Carboj" e la....