Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita. Il consiglio comunale ripartisce i fondi del terremoto. Speranze per le opere di urbanizzazione dell'area dell'ex baracc
S. Margherita. Il consiglio comunale ripartisce i fondi del terremoto. Speranze per le opere di urbanizzazione dell'area dell'ex baraccopoli Pasotti?
S. Margherita. Il consiglio comunale ripartisce i fondi del terremoto. Speranze per le opere di urbanizzazione dell'area dell'ex baracc admin
admin - domenica, 1 marzo, 2015
Visualizzazioni: 73
News [1238]

Il consiglio comunale di Santa Margherita di Belice, presieduto da Francesco Ciaccio, lunedì due marzo è chiamato a ripartire i fondi destinati alla ricostruzione post sisma '68. Si tratta di circa quattro milioni di euro.

I quindici rappresentanti della comunità margheritese si troveranno di fronte ad un delicato dilemma: favorire l'edilizia privata o creare anche i presupposti per puntare al completamento del programma di opere pubbliche avviato?

Qualche esempio per essere chiari. La zona residenziale dell'ex area baraccopoli Pasotti, avrà prima o poi le sue opere di urbanizzazione primaria: rete fognaria, rete idrica ed elettrica, strade e marciapiedi?

Manca il progetto. Nessuno lo ha mai fatto. L'ex sindaco Giorgio Mangiaracina aveva accantonato 1,8 milioni di euro per avviare la progettazione. L'ex sindaco Franco Santoro utilizzò il finanziamento di 1,8 milioni di euro per finanziare l'edilizia privata situata nelle zone agricole. Santoro spese anche circa 50 mila euro (con tecnici liberi professionisti) per cercare di avviare la fase di progettazione, ma del progetto non c'è nemmeno l'ombra.

Adesso il consiglio comunale, presieduto da Francesco Ciaccio, ha la possibilità di dare una speranza, a quanti già abitano nell'area dell'ex baraccopolo Pasotti, di avere almeno una rete fognaria cittadina. Ma le nuvole che sovrastano il tam tam cittadino non fanno ben sperare.

Pare che il "manuale Cencelli", dalle poltrone si sia trasferito alle singole voci di spesa connesse con la ricostruzione post sisma: "indicizzazione", "riscaldamenti", "saldo del 10% per collaudo", elenco "A" di protocollo, elenco "B" di protocollo (entrambi mai resi pubblici).

Parafrasando il titolo di un vecchio film, pare che il refrain sia "le urbanizzazioni possono attendere". Ed in effetti il programma elettorale dell'attuale amministrazione comunale non riporta nessun impegno per le "opere di urbanizzazione dell'area dell'ex abaraccopoli Pasotti".

Ma il consiglio comunale, presieduto da Francesco Ciaccio, potrebbe anche destinare 600-700 mila euro alla Casa di riposo Scaminaci, al fine di non fare perdere un finanziamento di 1,5 milioni di euro. Il progetto esecutivo è stato approvato sotto l'amministrazione Mangiaracina con la condizione che il Comune recuperasse 500 mila euro. L'amministrazione Santoro, come abbiamo visto, preferì destinare il finanziamento di 1,8 milioni lasciato da Mangiaracina per i fabbricati privati in zona agricola, e così il progetto esecutivo della casa di riposo, già approvato, è rimasto nei cassetti comunali. Ed i prezzi nel frattempo sono lievitati.

Ma anche in questo caso il programma elettorale dell'amministrazione Valenti non ha preso nessun impegno per non far perdere il finanziamento di 1,5 milioni di euro. E quindi i nove consiglieri di maggioranza, con al capo il presidente Francesco Ciaccio, non hanno nessun obbligo verso chi li ha eletti per evitare che si perda il finanziamento.

Se il tam tam di piazza dovesse trovare conferma, dalla ripartizione dei fondi in "sub capitoli" si capirà – in ossequio al manuale Cencelli – quali sono i rapporti di forza in seno all'attuale amministrazione comunale. Speriamo che, una volta tanto, la piazza si sbagli. Ce lo auguriamo.   

                           
Articoli Correlati
Si recupera il Cafè House di Santa Margherita di Belice. A confermarlo è il sindaco Franco Valenti. La notizia prima era stata fatta veicolare sul web, ora.... Sarà finanziato dalla Protezione Civile regionale la demolizione di palazzo Lombardo del Comune di Santa Margherita di Belice. I fondi saranno prelevati dal capitolo.... Franco Valenti, sindaco del Comune di Santa Margherita di Belice, ha già dato l’annuncio: si deve festeggiare l’avvenuta demolizione di “palazzo.... La crisi del settore edilizio a S. Margherita di Belice incentiva l'interesse sulla notizia riguardante i fondi stanziati dalla legge di stabilità 2013 per la Valle del.... E’ iniziato il conto alla rovescia per la demolizione di palazzo Lombardo-Saieva di Santa Margherita di Belice. I lavori di demolizione sono già stati consegnati....