Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Montevago, si è conclusa l'edizione 2015 del "Belice Carneval". Presente anche un carro di S. Margherita.
Montevago, si è conclusa l'edizione 2015 del "Belice Carneval". Presente anche un carro di S. Margherita.
Montevago, si è conclusa l'edizione 2015 del "Belice Carneval". Presente anche un carro di S. Margherita. admin
admin - mercoledì, 18 febbraio, 2015
Visualizzazioni: 137
News [1240]

Si è concluso, tra balli, musica e tanta sana allegria, la 27° edizione del carnevale montevaghese. La manifestazione, che quest’anno è stata pubblicizzata come “Belice Carneval”, si è rinnovata nel significato e nei contenuti  ospitando, come già accade da un paio di anni, gruppi e carri allegorici di Santa Margherita di Belìce con lo scopo di incentivare un’unione positiva e produttiva tra i due comuni che condividono l’identità belicina. Le associazioni partecipanti alla festa del comune termale sono state "La Smania addosso" di Saverio Montalbano che ha presentato il carro “Baila Torero Ole”, l'associazione "Svagolandia" di Francesco La Sala con il carro “Dolcetto o scherzetto” e l'associazione "Eracle" di Santa Margherita di Belìce di Calogero Li Voti con il carro “Oh...Scei..Ccu si!!!!”. Tutti i carri sono stati preceduti da un gruppo mascherato formato da oltre venti ragazze in costume. Per la 27° edizione del carnevale di Montevago è stato realizzato anche un logo della manifestazione frutto di un concorso tra gli alunni della scuola media cittadina, vinto dal piccolo Nino Di Giovanna, che ha selezionato il migliore elaborato per arricchire il manifesto. Tra gli eventi collaterali, inoltre, il concorso "Scatta e filma la magia del Carnevale" un concorso aperto a tutti consistito in una raccolta di immagini o video della manifestazione: il miglior video o la migliore foto saranno utilizzati per la campagna promozionale della prossima edizione. Immancabile, domenica scorso, il carnevale dei bambini, con i personaggi di Walt Disney, zucchero filato a volontà e tante sorprese ad animare la festa dei piccoli. Le sfilate dei carri sono proseguite fino a martedì. La manifestazione, presentata dalla giornalista Rosy Abruzzo, nella sua nuova versione collaborativa, ha mirato a diventare un punto di riferimento per il Belìce e per la comunità montevaghese nota per le sue Terme e per il turismo del benessere. Stanco e soddisfatto si dichiara l’assessore allo spettacolo, Michele Giambalvo che, insieme al sindaco Calogero Impastato, ha ringraziato le associazioni per la grande partecipazione, la disponibilità e l'impegno anche finanziario nella realizzazione dei carri che, visti i tempi di crisi, è un atto di generosità verso il proprio paese.

                           
Articoli Correlati
Riceviamo e pubblichiamo Egregio Direttore del mensile l'Araldo Joseph Cacioppo tramite il Suo giornale desidero fortemente ringraziare il Signor Sindaco di Santa Margherita.... E' fissato per questa sera, venerdì 11 dicembre, alle ore 19,00, il Consiglio dell'Unione "Terre Sicane" che coinvolge i Comuni di Menfi, Santa Margherita di Belice,.... Anche per l'edizione 2015 il Premio letterario internazionale "G. Tomasi di Lampedusa" potrebbe non avvalersi della figura del "direttore scientifico". Era già successo.... Si svolgerà domenica 26 luglio, ore 21,00 in piazza Matteotti di Santa Margherita di Belice, la 5° edizione della manifestazione "L'alba della legalità".... Per iniziativa dell'Associazione giovanile Atlantide, si svolgerà a S. Margherita il 1° rtorneo "PES 2012". Le iscrizioni sono aperte fino al 4 dicembre. Il torneo....