Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: iniziano oggi i festeggiamenti in onere del SS Crocifisso
S. Margherita: iniziano oggi i festeggiamenti in onere del SS Crocifisso
S. Margherita: iniziano oggi i festeggiamenti in onere del SS Crocifisso admin
admin - domenica, 27 aprile, 2014
Visualizzazioni: 53
News [1238]

Si rinnova a Santa Margherita di Belìce la secolare festa di “lu tri maggiu” in onore del SS. Crocifisso venerato nella chiesa Madre.

Oggi domenica 27 aprile, alle ore 18,30, sul sagrato della Chiesa Madre è prevista l’inaugurazione dello scivolo di accesso al luogo di culto e saranno collocate e inaugurate delle lapidi commemorative della canonizzazione di San Giovanni Paolo II che il 9 maggio 1993, nella Valle dei Templi di Agrigento, ha celebrato la Santa Messa dinanzi all’artistico simulacro del SS. Crocifisso di Santa Margherita di Belìce collocato accanto all’altare papale.

In quello storico evento il Santo Padre ha benedetto e venerato l’effigie del Crocifisso e chinatosi davanti la Croce con grande devozione ha baciato i piedi del Cristo.

Al termine della Celebrazione eucaristica Giovanni Paolo II lanciò il duro anatema contro la mafia al cospetto dell’effigie del Cristo.  

E adesso che l’indimenticato e amato Giovanni Paolo II è stato elevato agli onori degli altari, nell’ambito del programma della festa sono state predisposte delle iniziative in onore di San Giovanni Paolo II.

Domenica 11 maggio, alle ore 18,15, in chiesa Madre sarà accolta ed esposta una reliquia di San Giovanni Paolo II. Dopo la Santa Messa sarà proiettato un video, in onore del nuovo Santo, realizzato dal fotografo margheritese Enzo Cacioppo.  

Il programma della festa, caratterizzato da riti religiosi e manifestazioni laiche, è stato allestito e curato dall’arciprete don Filippo Barbera e dal Comitato SS. Crocifisso presieduto da Lenny Artale.

Il principale momento religioso è rappresentato dalla solenne processione del SS. Crocifisso, collocato sull’imponente e artistica Vara Trionfale, che si svolgerà domenica 4 maggio. Il simulacro del SS. Crocifisso uscirà dalla chiesa Madre alle ore 17.00.

Migliaia di fedeli parteciperanno alla processione che percorrerà le principali vie del paese. 

Alle ore 20.00, in piazza Matteotti, sarà celebrata la Santa Messa. Al termine della Celebrazione Eucaristica la processione proseguirà nel suo percorso.

Le vie attraversate dalla processione saranno illuminate dalle luminarie e abbellite da file di bandierine. I balconi di molte abitazioni saranno addobbati con lenzuola e coperte ricamate. Saranno collocati, anche, gigantografie con le immagini del Crocifisso e dei principali momenti della festa religiosa. Alcuni fedeli, dai balconi, cospargeranno petali di fiori sul venerato simulacro. Prima del rientro in Chiesa Madre del simulacro del crocifisso, in piazza Matteotti si svolgerà lo spettacolo dei giochi d’artificio piromusicali. 

Sempre domenica 4 maggio, alle ore 11.30, in chiesa Madre la celebrazione eucaristica sarà presieduta dall’Arcivescovo della Diocesi di Agrigento Mons. Francesco Montenegro.

Altri emozionati e intensi momenti religiosi sono la “Scinnuta di la Cruci” (sabato, 3 maggio, dopo i Vespri Solenni) e l’ ”Intronizzazione del SS. Crocifisso” (lunedì, 5 maggio, ore 21,00 ). 

Previste due testimonianze. Quella di Biagio Conte della “Missione di Speranza e Carità” di Palermo e di Nino Mancuso con “cantare l’amore di Dio!”.

Previsti appuntamenti di spettacolo e sport.

Sabato 3 maggio, alle ore 21,30, in via Libertà, si svolgerà il concerto della cantante Laura Bono e lo spettacolo di cabaret di Andrea Barone.

Due le serate di “Notte di musica” in onore del SS. Crocifisso. La festa sarà allietata dalle bande musicali locali e dal gruppo Tataratà corteo storico di Casteltermini e majorette di Raffadali.

Gara di bicicletta, sfilata di cavalli a cura dell’associazione “I cavalieri del Gattopardo”, sfilata di auto d’epoca animeranno le giornate della festa.

La fede e la devozione  per il SS. Crocifisso sono intense e radicate nell’animo della comunità ecclesiale margheritese e accomuna i residenti in paese e tanti emigrati sparsi in ogni parte del mondo. 

 

 

                           
Articoli Correlati
di Francesco Sciara Sono iniziati i preparativi per lo svolgimento dei solenni festeggiamenti in onore del SS. Crocifisso di Santa Margherita di Belìce..... Questa sera in Chiesa Madre, dopo la Santa Messa delle ore 19,00, sarà ricordato il XX anniversario della storica visita di Giovanni Paolo II nella Valle dei Templi di.... Operatori ecologici all’opera dopo l’input del neo sindaco Franco Valenti. Come primo atto il neo sindaco ha dato disposizione affinché fosse attivata la.... Si svolgerà questa sera, sabato 21 maggio, alle ore 21,30, in via Libertà a Santa Margherita di Belìce, il concerto dei “PARSIFAL” rinviato, a.... di Francesco Sciara La fede e la devozione per il SS. Crocifisso, venerato nella Chiesa Madre di Santa Margherita di Belìce, sono particolarmente radicate....