Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Montevago: pranzo sociale presso la mensa scolastica
Montevago: pranzo sociale presso la mensa scolastica
Montevago: pranzo sociale presso la mensa scolastica admin
admin - martedì, 24 dicembre, 2013
Visualizzazioni: 301
News [1326]

E’ stato un successo il pranzo sociale organizzato dall’Amministrazione Comunale, che si è svolto, lunedì 23 dicembre 2013, presso la mensa scolastica, della Scuola Materna “Biagio Marino” di Montevago. Una giornata, per le oltre 100 persone intervenute, tra queste alcune di colore ospitate dalla Cooperativa Quadrifoglio, trascorsa in compagnia, in allegria, aspettando il Natale, tutti insieme all’insegna dell’amicizia e della solidarietà.

Un momento importante per regalare un momento di serenità a chi si trova in situazione di disagio e di difficoltà. Una bella iniziativa realizzata in tutta semplicità, con l’unico scopo di condividere una  giornata di vera aggregazione. Un pranzo speciale, simbolo di condivisione e fratellanza per tutti, curato dalla cucina della mensa scolastica e servito ai tavoli dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero.

La splendida e generosa animazione musicale di Piero Mangiaracina ha coinvolto e divertito tutti. Hanno portato il loro saluto, e testimoniato in prima persona la loro vicinanza, il sindaco Calogero Impastato, l’Arciprete Padre Emanuele e Angelo Fidenza, l’assessore ai Servizi Sociali Domenico Cacioppo, l’assessore Lorenzo Napoli, il Presidente della Pro Loco Rutilio Xirotta Filippo Ganci, il baby sindaco Gabriele Giordano ed il presidente del baby consiglio comunale Leonardo Saladino.

L’assessore ai Servizi Sociali Domenico Cacioppo, si dichiara soddisfatto. “Questa festa ha avuto un duplice obiettivo: la vera solidarietà collegata al divertimento, un’occasione per ritrovarsi tutti insieme intorno ad una bella tavola imbandita, scambiarsi gli auguri delle feste natalizie e, come una grande famiglia, socializzare e dimostrare l’un l’altro vicinanza reciproca”.

“L’iniziativa – sottolinea il sindaco Calogero Impastato – di ritrovarsi insieme a Natale, spero che continui anche negli anni a venire, alimentando così i valori della solidarietà e della vicinanza alle persone più deboli. In questo momento, critico dal punto di vista economico e morale, si sente sempre di più il bisogno assoluto di bontà, di amore e di positività”.

Al termine del pranzo, ai bambini presenti sono stati distribuiti i doni, offerti da numerosi cittadini che hanno dimostrato così la loro sensibilità  verso il disagio. Una iniziativa lodevole che è stata apprezzata da tutti i presenti, che ha soddisfatto gli organizzatori, i quali a loro volta  hanno ringraziato tutti coloro che si sono adoperati per il successo dell’iniziativa.

                           
Articoli Correlati
I disagi sembrano non viaggiare mai da soli. Almeno a Santa Margherita di Belice. Al mancato avvio della mensa scolastica per inadempienza dell’Amministrazione Valenti.... di Joseph Cacioppo Il mio nome è nessuno. A sostenerlo non è Terence Hill nell’omonimo film del 1973 con la regia di Tonino Valerii. E nemmeno Ulisse.... Viaggio romano per il sindaco Calogero Impastato che martedì 15 luglio, ha incontrato il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,.... Le cattive notizie non camminano mai da sole. Dopo la mensa scolastica che non parte per i 350 alunni del cosiddetto “tempo prolungato”, dopo il bliz dell’Asp.... C’è tempo fino al 26 agosto per presentare domanda per concorrere al bando di selezione per un posto di assistente sociale presso l’Unione dei Comuni....