Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: consegna del silenzio su via Modigliani
S. Margherita: consegna del silenzio su via Modigliani
 S. Margherita: consegna del silenzio su via Modigliani admin
admin - sabato, 30 novembre, 2013
Visualizzazioni: 75
News [1238]

"La parola è forza, la forza è virtù", a sostenerlo era Bent Parodi, grande firma del giornalismo siciliano e punto di riferimento dell’Istituzione “G. Tomasi di Lampedusa” di Santa Margherita di Belice. Pochi, però, nell’Amministrazione di Franco Valenti seguono il suo pensiero, preferendo il più congeniale “il silenzio è d’oro”.

Succede così che quando i cittadini margheritesi richiamano l’attenzione sullo stato in cui versa la via Modigliani, nessuno si preoccupa di attivarsi o di rispondere: ne il dirigente comunale e nemmeno l’assessore preposto.

E così il consigliere comunale Toni Rosalia ha preso carta e penna ed ha scritto al “Responsabile antiritardo” del Comune di Santa Margherita di Belice per prendere i provvedimenti consequenziali.

Il “Responsabile antiritardo” è stato nominato dal sindaco Franco Valenti. E quindi un dubbio sorge spontaneo: può il Responsabile antiritardo prendere provvedimenti nei confronti dell’Amministrazione che lo ha nominato?

Negli altri Comuni del circondario il problema non si pone, visto che il “Responsabile antiritardo” ogni quindici giorni chiede ai dirigenti delle specifiche schede dalle quali possa evincersi quante istanze sono pervenute, quante sono state esitate e quante sono in lavorazione. In caso di ritardo, rispetto ai tempi previsti per chiudere il procedimento, scattano le sanzioni pecuniarie neri confronti degli impiegati.

Nel paese del “che tutto cambi purché tutto resti com’è”, le cose pare vadano diversamente. E così un consigliere comunale, al fine di poter dare una risposta ai cittadini che hanno avanzato una richiesta, è costretto a formalizzare il disservizio creato dall’Amministrazione comunale di cui fa parte.

Bocche cucite, invece, sia dei consiglieri comunali di minoranza che di maggioranza. Tacciano pure l’assessore ai lavori pubblici Leo Ventimiglia ed il suo “vice” Roberto Marino. Il sindaco Franco Valenti, si sa, ha un sentire diverso da quello che aveva Bent Parodi, e quindi è giustificato.

Maggiori dettagli si possono trovare nella corrispondenza del Giornale di Sicilia, su Radio Sisma o sul blog Il Movimento.

                           
Articoli Correlati
Bloccato per un pugno di dollari il piano regolatore generale (PRG) di Santa Margherita di Belice. Materia per Luigi Pirandello se i fatti non si verificassero a cento anni di.... di Francesco Sciara Gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”, di Santa Margherita di Belìce, impegnati nel.... A Santa Margherita di Belice il Gattopardo ha assunto aspetti quasi religiosi. Il Premio letterario intitolato a G. Tomasi di Lampedusa, poi, ha conformato il suo modus.... di Francesco Graffeo Stop ai ritardi nella consegna degli elaborati del PRG da rendere conformi alle modifiche introdotte dall’Assessorato Regionale al Territorio..... di Betty Scaglione Quante volte dopo una lunga, corretta e garbata discussione siamo venuti nella determinazione: riflettiamo, magari la notte ci porterà consiglio!....