Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Sambuca: inaugurato Museo Archeologico
Sambuca: inaugurato Museo Archeologico
Sambuca: inaugurato Museo Archeologico  admin
admin - giovedì, 6 giugno, 2013
Visualizzazioni: 94
News [1238]

di Rosy Abruzzo

Inaugurato il nuovo Museo Archeologico, ospitato nei locali di Palazzo Panitteri a Sambuca di Sicilia e dedicato all’antica Adranon, città di frontiera dove hanno lasciato tracce indigeni, greci e punici. Il percorso espositivo si articola nelle sale del settecentesco palazzo Panitteri, arricchito di suggestioni visive e riferimenti topografici e propone i reperti in costante dialogo col sito archeologico di Monte Adranone, collegato al museo in un itinerario di visita che assimila natura e segni dell’uomo. Ne risulta una unico che unisce paesaggio, archeologia ed antropologia. Le indagini presso il sito, a partire  agli anni Sessanta, hanno permesso di portare in luce una città indigena ellenizzata, difesa da possenti mura di cinta già nel VI sec. a.C., costruita su tre terrazzi su cui si articolano la necropoli, l’abitato, le aree sacre sull’Acropoli. Le risultanze degli scavi, in parte esposte presso l’Antiquarium di Sambuca, si presentano oggi incrementate di nuove e significative testimonianze che hanno portato all’istituzione del Museo. Come il cratere a campana a figure rosse  con al centro la figura ammantata con bastone che incede verso sinistra, di fronte un suonatore di flauto e coppiere, risalente al V sec. a.C. o la brocca di produzione indigena a decorazione geometrica, con la rappresentazione di un airone volto a sinistra, del VI sec. a.C.. Il percorso scientifico è stato curato da Graziella Fiorentini, già Soprintendente ed insigne studiosa, con la collaborazione di Caterina Trombi. L’iniziativa, finanziata con fondi dell’Assessorato BB.CC. del Comune di Sambuca e della Provincia Regionale, è stata realizzata dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Agrigento, col coordinamento generale del Soprintendente, Pietro Meli ed il coordinamento tecnico scientifico, il progetto museografico e di armonizzazione dell’architetto Bernardo Agrò, responsabile dell’U. O. per i Beni Archeologici. Alla Mostra di apertura dei nuovi spazi espositivi erano presenti, tra gli altri, l’Assessore ai Beni Culturali ed Identità Siciliana, Mariarita Sgarlata e il Dirigente Generale dell’omonimo Dipartimento, Sergio Gelardi.

                                                       

                           
Articoli Correlati
Giovedì 29 maggio, alle ore 17:00, si terrà al Parco archeologico di Selinunte una Conferenza e Visita guidata al Battistero Selinuntino che insiste.... Domani, venerdì 30 novembre, alle ore 17.00, presso il Palazzo Pignatelli di Menfi, sarà inaugurata la mostra dal titolo “Dal Villaggio al Palazzo..... di Daniela Bonavia Sottoscritta tra la Banca di Credito Cooperativo di Sambuca di Sicilia e la Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali di Agrigento una convenzione con.... Ingresso gratuito, oggi 1° marzo, al Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa. L'iniziativa dell'ingresso gratuito si inserisce nel progetto "Domenicaalmuseo"..... Inaugurata, lo scorso 15 dicembre, al Museo Diocesano di Mazara del Vallo la mostra “Minima Sacra, Arte e devozione nella Diocesi di Mazara del Vallo”, alla....