Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: il consiglio comunale conferma il centro di accoglienza per immigrati regolari
S. Margherita: il consiglio comunale conferma il centro di accoglienza per immigrati regolari
S. Margherita: il consiglio comunale conferma il centro di accoglienza per immigrati regolari admin
admin - venerdì, 24 maggio, 2013
Visualizzazioni: 99
News [1239]

Tratto da Belicnews

Bocciata, in consiglio comunale, la proposta di revoca della deliberazione che consentirà, se finanziata per un importo di circa 650mila euro, di recuperare i locali danneggiati della ex palestra della ex scuola Commerciale in  un Centro polifunzionale per l’accoglienza, l’integrazione e l’inserimento sociale e lavorativo degli immigrati regolari, presentata dai 5 consiglieri di opposizione. In una aula piena di pubblico, erano presenti  tutti i 15 consiglieri comunali, l’Amministrazione al completo ed anche l’Onorevole regionale Margherita La Rocca, che ha avuto parole di fuoco nei confronti della proposta presentata dal gruppo di opposizione. Ma andiamo con ordine.  Tanti gli interventi nel corso della seduta consiliare, convocata in sessione straordinaria. Sono volate accuse pesanti.  Da un lato le tesi dell’Opposizione che ha chiesto di revocare il deliberato consiliare del 27 marzo scorso, che approvava il progetto di cambio di destinazione d’uso della palestra per crearvi un centro da destinare a immigrati regolari,  motivando: “che tale proposta, se realizzata, potrebbe fare diventare gli ex locali dell’Istituto Commerciale, in un centro di prima accoglienza per immigrati clandestini, con ricadute negative, sia sul tessuto sociale che  economico del territorio belicino”. L’ex sindaco Giorgio Mangiaracina, rigettando l’accusa di razzismo, ha evidenziato: “Siamo preoccupati perché domani il Ministero potrebbe richiedere tale struttura per ricoverarvi dei clandestini. Siamo preoccupati anche sotto l’aspetto sanitario perché non siamo attrezzati con strutture idonee che garantiscono il controllo sanitario di questa povera gente che potrebbe arrivare”.

 Gaspare Viola, invece ha richiamato “che proprio la diversità è un valore aggiunto, sancito dal nostro statuto comunale” definendo “irresponsabile la posizione intollerante della minoranza. In nome della nostra storia dovrebbe essere revocato non l'atto deliberativo, ma il manifesto che hanno pubblicato con quel barcone”. Manifesto attaccato duramente anche dal consigliere Franco Valenti, che ha accusato la minoranza di “voler dividere il paese”. Da parte sua Roberto Marinoha spiegato le finalità del progetto. Al dibattito ha preso la parola l'onorevole regionale Margherita La Rocca, condannando il documento, ha esordito: “La politica con questo scazzottarsi a vicenda è triste. La politica deve propositiva, non tirare acqua al proprio mulino. Questa sera le motivazioni, che precludono la possibilità dell’accoglienza degli immigrati, in questo luogo che non è stato tolto ai vostri figli, visto come è stato danneggiato,  sono pretestuose”. Da parte sua il Sindaco Franco Valentiha ribadito la bontà del progetto, ed ha puntato il dito  “sulle falsità addotte nelle motivazioni dalla minoranza. Minoranza che ha assunto una posizione fuorviante, che non risponde al vero e serve solo a voler creare un ingiustificato allarme sociale. La città è pronta all'accoglienza per le persone che hanno bisogno”.

 

                           
Articoli Correlati
Ammonta a 650 mila euro il finanziamento richiesto dal Comune di Santa Margherita di Belice per trasformare la palestra dell’ex scuola superiore di Santa Margherita di.... Consiglio comunale, mercoledì 27 marzo, ore 20,00, a Santa Margherita di Belice. Tanti i punti importanti all’ordine del giorno. Ma non c’è traccia.... L’Amministrazione comunale di Santa Margherita di Belìce ha dichiarato di poter disporre di € 50.000,00 annui, per cinque anni, del bilancio comunale. Per.... di Francesco Sciara Tutti in campo per segnare “Un Goal per la Solidarietà” e raccogliere fondi da destinare esclusivamente all’acquisto di buoni.... Ricostruzione paralizzata a Santa Margherita di Belice? I piani particolareggiati di ricostruzione denominati “Vecchio Centro” e “Nuovo Centro” pare che....