Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: lavori in corso sulla lotta ai ritardi del sindaco Valenti
S. Margherita: lavori in corso sulla lotta ai ritardi del sindaco Valenti
S. Margherita: lavori in corso sulla lotta ai ritardi del sindaco Valenti admin
admin - sabato, 23 marzo, 2013
Visualizzazioni: 86
News [1238]

di Joseph Cacioppo

Alla decisione del sindaco di S. Margherita di Belice, Franco Valenti, di nominare il “Responsabile antiritardo” non sono seguiti i provvedimenti consequenziali. E così la lodevole e coraggiosa iniziativa di Franco Valenti rischia di finire nel dimenticatoio: carta per il macero. Per “misurare” il ritardo, infatti, bisogna avere a disposizione il “metro” della puntualità, cioè sapere quali sono i tempi entro il quale si deve concludere un procedimento. Chi utilizza l’aereo o il treno sa che se viene trasportato a destinazione con un certo ritardo viene risarcito. E le compagnie fissano le tolleranze, superate le quali scatta la penale. Orbene, come potrà attivarsi il Responsabile antiritardo del Comune di Santa Margherita di Belice se non si conosce, per ogni procedura amministrativa, il tempo previsto per la sua definizione? Si potrà obiettare che Roma non si è costruita in un giorno. Ma non è così. La legge che imponeva anche ai Comuni di stabilire il tempo previsto per concludere un procedimento amministrativo, avviato dal cittadino/utente, risale al 1990. Cioè questa famosa “tabellina”, dove si dice che per avere un certificato di nascita – ad esempio – occorrono x giorni, il paese del Cafè House avrebbe dovuta compilarla da almeno vent’anni.

Ed ecco perché, assieme alla nomina del “Responsabile antiritardo”, ci saremmo aspettati di vedere pubblicata sul sito istituzionale del Comune questa famosa “tabellina”. Siamo rimasti delusi. Passano le settimane e il sito istituzionale continua a non pubblicare la famosa “tabellina”.

E non è solo un fatto di curiosità fine a se stessa: se non si conosce il tempo “puntuale”, come si fa a segnalare il ritardo?  

Ci saremmo anche aspettati che, nella sezione “modulistica” del sito istituzionale del Comune, fosse inserito un modello tipo di “segnalazione del ritardo al Responsabile antiritardo”. Altra delusione.

Ed i consiglieri comunali che, in campagna elettorale, promettevano di cambiare l’andazzo, oggi si esercitano al gioco delle tre scimmiotte: non vedo, non sento, non parlo.

Come diceva Tancredi allo zione: che tutto cambi purchè tutto resti come è?

                           
Articoli Correlati
Stop ai ritardi nelle procedure burocratiche che interessano le istanze dei margheritesi rivolte all'amministrazione comunale. Lo ha stabilito il sindaco Franco Valenti con un.... di Roberto Marino Sulla situazione riguardante i ritardi nell’edilizia privata soggetta a contributo statale e sui provvedimenti di revoca da adottare nei confronti dei.... di Francesco Graffeo Stop ai ritardi nella consegna degli elaborati del PRG da rendere conformi alle modifiche introdotte dall’Assessorato Regionale al Territorio..... “Ai primi dell’anno prossimo possiamo iniziare a pensare al restauro del Cafè House”. Così il sindaco Franco Valenti ha informato la folta ed.... La flemma e la frenesia alla fine, sulla questioni importanti, si incontrano. La flemma è quella del sindaco Franco Valenti, la frenesia è quella del consigliere....