Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Rassegna enogastronomica, a Castelvetrano, il 29 gennaio. Debuttano i De.Co.
Rassegna enogastronomica, a Castelvetrano, il 29 gennaio. Debuttano i De.Co.
Rassegna enogastronomica, a Castelvetrano, il 29 gennaio. Debuttano i De.Co. admin
admin - martedì, 22 gennaio, 2013
Visualizzazioni: 57
News [1238]

di Francesco Sciara

Chefs provenienti da tutta la Sicilia ed appartenenti alle diverse associazioni enogastronomiche, nazionali ed internazionali, si ritroveranno a Castelvetrano, martedì 29 gennaio, presso il Baglio Trinità.

La rassegna enogastronomica e di interscambio culturale, organizzata dallo chef castelvetranese Angelo Franzò, sarà un’importante vetrina e una grande opportunità per la promozione e la valorizzazione dei prodotti tipici di eccellenza del territorio siciliano e belicino in particolare.

Gli chefs presenteranno un piatto tipico che rispecchi la cultura e la tradizione del luogo di appartenenza.

Alla manifestazione hanno già dato le adesioni diverse associazioni enogastronomiche, giornalisti esperti del settore e gourmet che, a stretto contatto con gli chef, spiegheranno gli elaborati proposti con ricette tradizionali preparate con i prodotti tipici del territorio.

Saranno presenti anche numerose aziende del settore enogastronomico, cantine, caseifici, oleifici che troveranno il contesto più favorevole per promuovere e far conoscere da vicino i loro prodotti.

Per l’occasione, lo chef Angelo Franzò lancia un preciso messaggio in difesa dei prodotti locali: “Se utilizzassimo i prodotti locali ci guadagnerebbe l’economia del territorio. Dovremmo imparare ad apprezzare e a promuovere le aziende locali che producono prodotti genuini, frutto della nostra terra e del lavoro della nostra gente. Inoltre, le aziende del territorio rappresentano spesso una grande risorsa lavorativa e, alcune di loro, occupano persone che attraversano periodi di difficolta e disagio. Un esempio è la cooperativa Auxilum di Menfi. Da lavoro a donne in difficoltà che confezionano sapientemente ottimi prodotti di stagione sott’olio, marmellate e altri prodotti che sono poi essenziali per la preparazioni di prelibate ricette e piatti tipici. Quindi utilizzare i prodotti della cooperativa Auxilium ha una doppia finalità. Utilizzare prodotti genuini e aiutare chi ha di bisogno”.

All’interno della manifestazione ci sarà anche spazio per presentare un’iniziativa inedita per la Sicilia. Il format “GeniusLoci De.co Sicilia” per il riconoscimento dei prodotti De.Co attraverso il percorso della programmazione partecipativa.

Sarà spiegata dai qualificati professionisti della “Libera Università Rurale Saper & Sapor” impegnati nel portare avanti la cultura e l’idea della DE.CO.

Ma cos’e una De.Co.? La De.Co. è la certificazione, rilasciata dal sindaco dopo una deliberazione comunale, che attesta la provenienza dei prodotto del suo territorio.

Un’idea e un percorso che nasce dal basso, e che ha la finalità di valorizzare la grande ricchezza enogastronomica dei prodotti di eccellenza prodotti in ogni parte d’Italia. Risorse, ricchezze, prodotti tipici di straordinaria bontà e genuinità che appartengono alla terra e al luogo dove vengono prodotti.

La De.Co è il riconoscimento della tipicità di quei tanti prodotti agroalimentari che non rientrano, per motivi diversi, in altre forme di tutela. Una maniera per legare un prodotto alla sua terra, al suo Comune, il luogo dove esso si produce da sempre.

Il vero “giacimento” del paese e quindi della realtà rurale, è costituito dalla grandissima ricchezza di culture, di usi, di tradizioni che si possono incontrare non esiste posto, in Italia, dove manchi un esempio alla buona tavola, da sempre conosciuta e apprezza anche all’estero.

La denominazione Comunale (De.Co.) è si un concreto strumento di marketing territoriale, ma è soprattutto un’importante veicolo per il recupero e la valorizzazione delle identità locali. L’Italia, è il “paese dei Comuni”, ognuno di essi è un’ occasione, di turismo, di cultura, di sapori e di unicità.

A partire dalla tutela, dalla promozione e dalla valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali. 

                           
Articoli Correlati
Debutto in gara del tiratore margheritese Maurizio Marino nella 2° prova campionato interregionale invernale, area 6 (Sicilia-Calabria) di tiro dinamico sportivo, con i.... Tra qualche settimana potrebbe iniziare la produzione regolare di pane e pasta con farina di grani antichi. E’ quanto emerso nel corso del tavolo tecnico di degustazione.... Il medioevo ritorna a a Castelvetrano con il Corteo storico di Santa Rita. Si terrà domenica 20 maggio 2018, ore 17.30, a Castelvetrano (TP), infatti, la XVI edizione.... Alla sezione Territorio/Burocrazia il testo completo della proposta di Regolamento “Turismo e disabilità: l’offerta turistica per i disabili in Sicilia, occasione di sviluppo economico e di integrazione sociale”. Questo il tema di un....