Online il nuovo sito de "L'Araldo"
S. Margherita: inaugurato il mercato del ficodindia di contrada Giacheria
S. Margherita: inaugurato il mercato del ficodindia di contrada Giacheria
S. Margherita: inaugurato il mercato del ficodindia di contrada Giacheria admin
admin - lunedì, 1 ottobre, 2012
Visualizzazioni: 141
News [1238]

di Francesco Sciara

E' stato inaugurato, sabato 29 settembre, il Mercato del Ficodindia di Santa Margherita di Belìce. L'area mercatale si trova nella zona artigianale sita in C.da Giacheria, vicino la pista di karting. Il Mercato del Ficodindia permetterà ai produttori del prelibato frutto tipico margheritese di commercializzare al meglio e di operare in una zona autorizzata e consona. Dal 1 Ottobre, il Mercato del Ficodindia sarà pienamente attivo e dotato di ulteriori servizi.

Diversi agricoltori e produttori locali hanno dato la loro disponibilità a vendere le cassette di ficodindia nel nuovo mercato. All’inaugurazione hanno partecipato l’assessore all’agricoltura Melchiorre Ferraro che si è attivato per l’apertura del mercato a lungo inseguito, ma mai realizzato, dalle passate amministrazioni, l’assessore all’attività produttive Basilio Scaturro, che sta seguendo l’organizzazione del Ficodindia Fest, in programma per il 13 e 14 ottobre, e i sindaci di Santa Margherita di Belìce,  Franco Valenti, e di Montevago, Calogero Impastato.

Si spera, adesso, una volta inaugurato che gli agricoltori margheritesi sappiano utilizzare e sfruttare al meglio questa opportunità. Intanto, continuano i preparativi per organizzare al meglio la prossima edizione della sagra del ficodindia.

Il Ficodindia Fest si svolgerà il 13 e 14 ottobre nella cittadina del Gattopardo. Si preannuncia una edizione diversa dalle precedenti. Già è partita la campagna di comunicazione e pubblicitaria, soprattutto attraverso internet, per cercare di attirare tanti visitatori e appassionati delle sagre enogastronomiche.

Tante le novità in cantiere. Come la predisposizione di un ticket a pagamento per le degustazioni. Da tanto tempo, se ne parlava. Adesso, come tante altre sagre organizzate nel territorio, il pagamento del ticket permetterà agli organizzatori di destinare le somme per altri scopi organizzativi.

Anche alcuni ristoratori locali parteciperanno al Ficodindia Fest predisponendo un menù a base di ficodindia. Acquistando il ticket degustazione si avrà diritto ad uno sconto, si parla del 20%, sul prezzo del menù che dovrebbe essere di 20 euro. Da anni, si parla del rilancio e della giusta promozione e commercializzazione del ficodindia margheritese. Speriamo che si inizi un nuovo percorso. Che non può, comunque, prescindere dal cercare di fare ottenere al ficodindia di Santa Margherita di Belìce il marchio DOC.  Questa sarebbe una sicura carta vincente.

                           
Articoli Correlati
di Francesco Sciara In piena attività il mercato del ficodindia a Santa Margherita di Belìce. All’apice del periodo di raccolta, diversi produttori e.... di Franceso Sciara E' stato finanziato il progetto inerente la realizzazione di un mercato fisso per la commercializzazione dei prodotti tipici e artigianali in piazza.... di Francesco Sciara La nota e seguitissima trasmissione “Linea Verde”, recentemente, si è occupata di agricoltura, zootecnia e prodotti agroalimentari della.... di Basilio Scaturro(*) Anche quest’anno non poteva mancare a Santa Margherita di Belice, l’appuntamento con la Sagra del Ficodindia. Siamo arrivati alla XV.... Per quel poco tempo che trascorro a Santa Margherita di Belice, vista la mia residenza nella bergamasca, rilevo una staticità del mio paese. Una cosa in particolare mi....