Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Ecco come si perde la capacità di pensiero cliccando mi piace e condivido
Ecco come si perde la capacità di pensiero cliccando mi piace e condivido
Ecco come si perde la capacità di pensiero cliccando mi piace e condivido admin
admin - venerdì, 7 settembre, 2012
Visualizzazioni: 101
News [1240]

Pubblichiamo l’intervento che da giorni anima il dibattito sul blog “Il Movimento”

Leggo sempre molto volentieri quanto pubblicato dai blog e dalle pagine facebook che attiene al nostro territorio.

Non riesco a capire, però, (forse a causa dell’età) perché la maggior parte degli interventi si limita a criticare o bacchettare i post precedenti. Si badi bene: non si contesta il merito delle questioni bensì la forma, i punti e le virgole, cioè “l’aria fritta”.

Pare che lo sport preferito sia quello del lisciare la lana caprina. Un esempio banale, ma che rende l’idea di quello che voglio evidenziare.

Sul blog “Il Movimento” sono comparse due “notizie”: una riguarda un sondaggio su come è stata percepita la IX edizione del premio letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa, l’altra riguarda due bottigliette abbandonate su un muretto.

Sulla prima questione nessuno è intervenuto. Eppure sarebbe stato interessante capire su quale aspetto era incentrato il sondaggio:

a)     sul numero di posti a sedere messi a disposizione;

b)    sulla numerosa partecipazione dei margheritesi;

c)     sulla prestazione della Ricciarelli e di Zingaretti;

d)    sulla mancata domanda rivolta al Amos Oz: perché Israele non rilascia i territori occupati nel 1967;

e)     sul mancato collegamento con il territorio (nel corso della serata non è stato pubblicizzato nessun prodotto del nostro territorio).

Sulla questione delle bottigliette, gli interventi sono stati (relativamente) numerosi. Basta leggerli per vedere che la maggior parte di essi si limita a fare le pulci agli altri post. Il dibattito non viene approfondito, non viene allargato. E’ come se bastasse parlarsi addosso. Non si approfitta degli spunti che offre un post per approfondire il dibattito.

Le elezioni comunali appena trascorse avevano fatto ben sperare. Il dibattito si era animato. Adesso tutto è tornato nel silenzio. Nelle botte e risposte senza costrutto.

Gli utenti di facebook e del blog, ad esempio, hanno snobbato (o non percepito?) lo spirito di fondo che ha animato il “Comitato” che si è attivato per sensibilizzare tutti sulla tutela del patrimonio storico-culturale rappresentato da piazza Matteotti (leggasi collocazione della statua del “Cristo Redentore”).

La questione è seria. Si ha l’impressione che si stia perdendo la capacità di riflettere e di ragionare. Ci stiamo riducendo ad usare il clic del mouse solo per dire “mi piace” e “condivido”. Si, d’accordo: ma cosa “mi piace” e cosa “condivido”?

Di quelli che hanno partecipato al sondaggio sulla IX edizione del premio letterario quanti sono andati a rileggersi il racconto “La Sirena”? Quanti hanno letto il libro di Amos Oz premiato (anche facendoselo prestare dalla biblioteca comunale, ove ne fosse provvista)? Quanti hanno cercato di capire la questione del “confine” richiamato dalla domanda del giornalista e dalla risposta dello scrittore? Eppure Amos Oz il sasso nello stagno lo ha lanciato: “attraverserò il confine quando esso sarà legittimamente riconosciuto”. Ragazzi, diamoci una smossa: cerchiamo di capire cosa gli altri dicono o vogliono dire, e su questo ragioniamo.   

Joseph Cacioppo

 

                           
Articoli Correlati
Si dice che facebook si avvii verso il declino. Succede quando una importante innovazione tecnologica venga usata in maniera impropria. Basta dare uno sguardo alle pagine.... Dodici anni sono passati invano per il palazzo Saieva-Lombardo di Santa Margherita di Belice. E sfuma anche il progetto di adibire il palazzo del Gattopardo ad attività.... di Joseph Cacioppo Il sindaco di S. Margherita di Belice, Franco Valenti, non deve aver partecipato al Caffè letterario svoltosi questa estate presso i “Giardini.... La campagna elettorale per l'elezione del nuovo sindaco di Santa Margherita di Belice viaggia sul web. Addio ai vecchi comizi. Addio al porta a porta. Le elezioni del prossimo.... di Laura Bonelli Il senso di solitudine è uno dei mali che affligge questa nostra società disgregata ed egocentrica, ma, a questa, se ne aggiungono altre,....