Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Successo di pubblico per la IX edizione del premio letterario internazione Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Successo di pubblico per la IX edizione del premio letterario internazione Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Successo di pubblico per la IX edizione del premio letterario internazione Giuseppe Tomasi di Lampedusa admin
admin - mercoledì, 15 agosto, 2012
Visualizzazioni: 78
News [1239]

di Mariano Pace

E’ calato il sipario lo scorso 9 agosto sulla nona edizione del premio letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa. La cerimonia di premiazione si è tenuta all’interno del sempre suggestivo scenario del III cortile del Palazzo Filangieri di Cutò. La giuria, presieduta da Gioacchino Lanza Tomasi, ha assegnato il premio allo scrittore israeliano Amos Oz, per il libro:”Il Monte del Cattivo Consiglio”, edito da Feltrinelli.

Sul palco la cerimonia è stata condotta da Rosanna Cancellieri.” Ritorno per il premio dopo sei anni - ha esordito la presentatrice - e resto sempre impressionata dalla bellezza dei vostri paesaggi sconfinati, della vostra terra con tutta la storia dal terremoto alla ricostruzione. Ritorno per il premio letterario che testimonia come la cultura sia davvero un investimento produttivo”. Poi la palla è passata al neo sindaco di Santa Margherita di Belice Francesco Valenti. “Il premio Tomasi di Lampadusa è ormai il fiore all’occhiello della nostra cittadina. Ringrazio tutta la gente che stasera è presente, così come ringrazio l’anima del premio: Gioacchino Lanza Tomasi e tutta la giuria”. “In questo momento di grande crisi - ha continuato il sindaco - noi scommettiamo nella cultura come sviluppo del nostro territorio. La cultura come volano di crescita economica”.

La consegna del premio è stata preceduta dalla proiezione di un video. Un mixer di poesia e musica, realizzato con uno struggente canto popolare dedicato a Gerusalemme. La motivazione dell’assegnazione del premio ad Amos Oz è stata letta da Gioacchino Lanza Tomasi, mentre il premio è stato consegnato dal sindaco Valenti. “Mi sento umile - ha detto lo scrittore premiato - felice ed onorato. Tomasi di Lampedusa mi ha modellato professionalmente. E’ stato uno dei miei idoli, ho letto parecchie volte il Gattopardo. E poi c’è similitudine tra la terra d’Istraele e la Sicilia”.

Per l’occasione, il III cortile di Palazzo Filangieri era gremitissimo in ogni ordine di posti. Superando largamente le presenze delle precedenti edizioni. Merito quest’anno della presenza soprattutto di un personaggio conosciutissimo dal grande pubblico. Per avere interpretato il ruolo del Commisssario Montalbano nella fortunatissima serie televisiva. Chi è?  Per dirla alla Cancellieri: un non siciliano più conosciuto al mondo come siciliamo: Luca Zingaretti. 

Altri ospiti d’eccezione sono stati: Katia Ricciarelli e Mariano Deidda. La prima ha eseguito due brani dedicati a tutti i presenti, in particolare al maestro, lo scrittore israeliano Amos Oz. Mentre il secondo ha cantato con bravura e maestria alcune poesie di Cesare Pavese e Fernando Pessoa.

Ma l’attesa maggiore, come detto, era per l’apparizione di Luca Zingaretti. L’attore (confortato dalla presenza della  bellissima moglie l’attrice Luisa Ranieri) ha illuminato la scena leggendo: la Sirena, un racconto scritto da Tomasi di Lampedusa pochi mesi prima che morisse. Sul palco sono saliti anche il professore Matteo Raimondi, direttore artistico dell’Istituzione Giuseppe T. di Lampedusa che nel premiare l’artista sardo Deidda ha evidenziato la “sinergia che quest’anno è stata avviata con altri due parchi letterari” e il professore Roberto Lagalla Rettore dell’Università degli Studi di Palermo che ha consegnato una targa a Katia Ricciarelli.

Le precedenti edizioni del Premio Letterario Tomasi di Lampedusa sono state appannaggio di: Abraham B. Yehoshua, Tahar Ben Jelloum,Claudio Magris, Anita Desai, Edoardo Sanguineti, Kazuo Ishiguro, alla memoria di Francesco Orlando, Valeria Parrella.

Il Premio è organizzato dall’Istituzione Giuseppe Tomasi di Lampedusa in collaborazione con il comune di Santa Margherita di Belice, con il patrocinio di alcuni enti.

                                       

 

 

                           
Articoli Correlati
Anche per l'edizione 2015 il Premio letterario internazionale "G. Tomasi di Lampedusa" potrebbe non avvalersi della figura del "direttore scientifico". Era già successo.... di Tanino Bonifacio Mario Vargas Llosa, Nobel per la letteratura 2010, è il vincitore della decima edizione del premio letterario “Giuseppe Tomasi di.... Sarà presentato sabato 25 agosto l’ultima fatica letteraria dello scritto margheritese Andrea Randazzo: “La Regina d’Inico”. La presentazione del.... di Onorio Abruzzo Amos Oz con il “Il monte del cattivo consiglio” (pagg. 230 – euro 17,00 – Feltrinelli) è il vincitore della IX edizione del.... “Ecco, la musica è finita, gli amici se ne vanno … che inutile serata …. Niente, nemmeno una parola, l'accenno di un saluto …”.....