Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Una nuova scultura in Piazza Matteotti a S. Margherita
Una nuova scultura in Piazza Matteotti a S. Margherita
Una nuova scultura in Piazza Matteotti a S. Margherita admin
admin - venerdì, 3 agosto, 2012
Visualizzazioni: 99
News [1238]

di Francesco Sciara

Nuovi interventi nella parte alta di Piazza Matteotti a Santa Margherita di Belìce. Da alcuni giorni, si può notare una sorta di basamento con dei ferri che escono dalla base in cemento. Non è dato sapere cosa il basamento dovrà sostenere. Circola voce, che potrebbe ospitare un monumento. Un nuovo monumento nel centro storico del paese del Gattopardo e del Cafè House, che intanto sta cadendo a pezzi. Se le voci dovessero trovare conferma una nuova scultura verrà collocata nella piazza principale di Santa Margherita di Belìce. Evidentemente, come nel caso delle civili abitazioni, i migliori pezzi di arredamento si mettono nel “salotto buono”. Poi, ognuno manifesta il proprio gusto e sceglie il proprio stile di arredamento. Non è facile mettere insieme stile moderno, classico, arte povera. Spesso si finisce per creare solo confusione. E spesso dopo avere “arredato” di tutto punto, magari ci si accorge che le “altre stanze” sono vuote. E nel paese del Cafè House rimangono vuote di sculture e monumenti piazze, ingressi al paese, sagrati di chiese e altri luoghi pubblici. Talvolta, non è necessario per forza mettere il “pezzo d’arredamento” più pregiato, prezioso, di grande valore affettivo, nella “stanza principale”. In qualche caso, può assolvere alle sue funzioni in qualsiasi altro posto.

Intanto, in attesa di saperne e di vederne di più, accanto al basamento si notano diverse bottiglie vuote di birra e rifiuti sparsi per terra. Si nota, pure, una piccola perdita idrica che da tempo fa fuoriuscire dell’acqua. Proprio, in prossimità, della perdita idrica, all’ingresso della via Collegio, che aspetta da decenni di essere riqualificata, messa in sicurezza e aperta al pubblico, sono state rattoppate con dell’asfalto le buche presenti nella strada chiusa al traffico. 

Basamenti, monumenti, perdite idriche, buche stradali e decoro urbano. Nei prossimi mesi se ne saprà sicuramente di più. Auspichiamo scelte ed interventi lungimiranti  fatti con la “testa sulle spalle”. Nell’attesa, si attendono notizie sulla testa della statua della dea Flora che da anni giace, almeno si spera, in qualche magazzino del Comune, dopo che dei vandali l’avevano rotta. Rimettiamola al suo posto. E occupiamoci di ridare splendore, prima che sia troppo tardi, al Cafè House principale simbolo di Santa Margherita di Belìce, ancor prima del Gattopardo. Al Cafè House sono particolarmente legati i margheritesi residenti e i tanti emigrati che vivono sparsi nel mondo.

 

 

                           
Articoli Correlati
Riceviamo e pubblichiamo Piano piano la scultura di piazza Matteotti prende forma. La regia sembra quella delle pubblicità di Oliviero Toscani. Prima compare un cubo,.... La scultura raffigurante il “Cristo Redentore” non sarà più collocata nella piazza Matteotti di Santa Margherita di Belice. L’Amministrazione.... Si inaugura oggi, 9 settembre, alle ore 18,00 l'opera scultorea dell'artista margheritese Paolo Manno. L'opera, raffigurante il "Cristo Redentore", è stata commissionata.... di Joseph Cacioppo Un'occasione mancata quella della ricorrenza del sisma che, nella notte tra il 14 ed il 15 gennaio, portò morte e distruzione nella Valle del.... La proposta di cambiare nome alla piazza Matteotti di Santa Margherita di Belice, pubblicata sul blog Il Movimento, ha comportato un acceso dibattito sul web. Segno che la....