Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Giù le mani dall'acqua pubblica: appello ai margheritesi
Giù le mani dall'acqua pubblica: appello ai margheritesi
Giù le mani dall'acqua pubblica: appello ai margheritesi admin
admin - sabato, 26 maggio, 2012
Visualizzazioni: 105
News [1239]

Riceviamo e pubblichiamo l’appello inviatoci dal consigliere Gaspare Viola

GIU’ LE MANI DALLA

NOSTRA ACQUA

 Vogliono prendersi la nostra acqua, le nostre sorgenti e la nostra rete idrica per trarne profitto e fare affari!

Lo scorso 10 maggio è pervenuta una diffida ad una ventina di Comuni della Provincia di Agrigento per costringerli a consegnare le reti al gestore privato.

E’ da oltre un decennio che trasferiamo ingenti risorse del bilancio comunale a questa “cosa” dell’ato idrico che non ha mai funzionato e non ha mai fornito fin qui nessun servizio al nostro Comune. Non hanno mai voluto fornirci nemmeno la documentazione (verbali ed atti amministrativi)…

E’ una cosa illegittima ed assurda!

Il 12 giugno 2011 c’è stato il referendum per l’acqua pubblica, è stata una vittoria straordinaria, col 95,80%, che ha stabilito che l’acqua non può essere privatizzata: non è possibile che non se ne tenga conto!

Dopo il referendum, si è predisposto un disegno di Legge Regionale sull’acqua pubblica che giace da mesi alla Regione.

Perché l’Assemblea Regionale Siciliana non approva la legge per l’acqua pubblica?

Martedì 29 maggio 2012, alle ore 10,00  ci sarà una manifestazione democratica e popolare davanti l’ARS,  a Palermo in piazza Indipendenza, presenti i Sindaci ed i Consiglieri Comunali dei vari Comuni.

Chiederemo l’approvazione immediata del disegno di legge sulla ripubblicizzazioone dell’acqua (prima dello scioglimento dell’ARS); l’applicazione dell’art.49 della Legge Finanziaria 2010 e la revoca immediata di queste  arroganti diffide fatte ai Comuni.

Dobbiamo partecipare tutti!

Dobbiamo lottare tutti insieme per difendere la nostra acqua!

Il disastro degli Ato rifiuti dev’essere un monito per tutti!

L’acqua non è merce da privatizzare, l’acqua è vita, il Bene Comune per eccellenza.

 

                           
Articoli Correlati
L’Araldo ha sottoscritto la raccolta di firme che vede tra i suoi promotori Margò Cacioppo, Lina Monteleone e Pinetto Di Prima. L’appello che sta alla base.... Sarà presentato al Letterando in Fest di Sciacca, sabato, 25 giugno alle ore 18,00, il libro "Il profumo dell'acqua che brucia", edito da Melqart. Un libro scritto a.... Il sindaco Santoro continua a far notificare le famose "cartelle pazze" per oneri concessori e per sanzioni già prescritti. L'Araldo è in grado di pubblicare il.... Se il Comune di Santa Margherita di Belice ha perso il ricorso deciso dal TAR contro l'ing. Joseph Cacioppo, sulla questione degli oneri concessori, la colpa è.... In un clima accogliente e festoso sono stati presentati, ieri martedì 22 marzo, ai bambini dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”....