Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Apprezzate le tavolate allestite a S. Margherita per la festa di S. Giuseppe
Apprezzate le tavolate allestite a S. Margherita per la festa di S. Giuseppe
 Apprezzate le tavolate allestite a S. Margherita per la festa di S. Giuseppe admin
admin - giovedì, 29 marzo, 2012
Visualizzazioni: 75
News [1238]

di Francesco Sciara

Il Patriarca San Giuseppe è stato festeggiato dalla comunità ecclesiale di Santa Margherita di Belice. La statua del Santo è venerata  nella omonima chiesa.  Diversi gli appuntamenti religiosi e legati alla tradizione popolare. 

Il 19 marzo, il venerato simulacro è stato portato in solenne processione, accompagnato dai fedeli e dai membri del comitato festeggiamenti. La processione ha raggiunto diversi quartieri del centro abitato. La fede si è unita alla tradizione popolare attraverso il legame rappresentato dal cibo esposto nelle tradizionali tavolate e negli altari, la distribuzione del pane benedetto, della minestra e di varie pietanze.

Molto apprezzata la tavolata allestita nell’aula magna dell’Istituto comprensivo statale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”. È stata preparata e curata dai docenti, dagli alunni e dalle mamme degli studenti. E’ stata inaugurata con la benedizione impartita dall’Arciprete don Filippo Barbera. Le tantissime pietanze esposte sono state preparate dalle famiglie degli studenti. La tavolata è stata visitata da tantissime persone e ha ricevuto tanti apprezzamenti. In serata la tavolata con l’altare dedicato a San Giuseppe è stata raggiunta e visitata dai fedeli che seguivano la processione.

Alla presenza delle autorità civili e militari, del dirigente scolastico professore Girolamo Piazza e di diversi docenti, il sacerdote ha benedetto le pietanze esposte che sono state distribuite ai fedeli. A conclusione della processione sono stati eseguiti i giochi pirotecnici. La scuola ha attuato anche il progetto che approfondisce gli aspetti del cibo e delle tradizioni religiose. Tra gli scopi del progetto anche quello di raccogliere alimenti, come pasta, latte, omogeneizzati, che sono stati distribuiti alle famiglie meno abbienti di Santa Margherita di Belìce. Analoga iniziativa è stata portata avanti dalla comunità ecclesiale di Santa Margherita di Belìce e dal comitato che ha organizzato i festeggiamenti. In precedenza, in preparazione alla tavolata e nell’ambito del progetto di educazione alimentare, l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Tomasi di Lampedusa” ha organizzato un incontro con la dottoressa  Malgari Venezia la quale ha illustrato agli alunni e ai genitori gli aspetti della tradizione popolare e contadina legata all’alimentazione. Fede, tradizioni e opere di carità si sono unite nei tradizionali festeggiamenti in onore di San Giuseppe.

                           
Articoli Correlati
La tradizionale festa di S. Giuseppe e quella degli Archi di S. Biagio Platani in un reportage dell'italo-americana di origine margheritese Theresa Maggio. Il video su.... “Omaggio culturale” per tutte le donne che vorranno visitare i musei della Città del Gattopardo ed eventualmente soggiornare a Santa Margherita di.... Il medioevo ritorna a a Castelvetrano con il Corteo storico di Santa Rita. Si terrà domenica 20 maggio 2018, ore 17.30, a Castelvetrano (TP), infatti, la XVI edizione.... Non deve essere scaramantico Giorgio Mangiaracina. Per ufficializzare la sua candidatura a sindaco ha scelto un venerdì 17. Due giorni prima del pranzo di.... Anche quest’anno si è svolta la tradizionale "Festa dell’Emigrante" organizzata dall’Associazione Culturale “Sicilia Bedda”. La....