Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Seconda vittoria, a Salaparuta, dei Leoni Sicani
Seconda vittoria, a Salaparuta, dei Leoni Sicani
Seconda vittoria, a Salaparuta, dei Leoni Sicani admin
admin - martedì, 14 febbraio, 2012
Visualizzazioni: 77
News [1238]

Nella 2° giornata di campionato i Leoni Sicani vincono e convincono nella sfida diretta contro il CSI Trapani per il ruolo di outsider del girone D. La squadra di casa vince con un secco 13 a 0 ma il risultato apparentemente “largo” non deve ingannare, i Leoni infatti hanno faticato parecchio contro un avversario mai domo e restìo a deporre le armi anzi tempo. Come se non bastasse, la giornata di sabato scorso, è stata caratterizzata dal freddo che sta attanagliando il nostro Paese in questi giorni, arrecando non poche difficoltà agli atleti in campo.

Ma veniamo alla cronaca del match. I Leoni Sicani, orfani del fuori sede Armato, Collura e l’infortunata Nicolosi, scendono in campo con: Mendolia in porta, Massimino ad alzare il muro in difesa, capitan Sanfilippo a dettare i tempi del pressing, Licari e Garofalo a formare il tandem in attacco. Il Trapani risponde con i fratelli Manzo, Rosario in porta e Daniele in avanti, Meles e Lo Bue a creare i varchi per la stella giallo-nera, Floreno. Minuto di silenzio in onore dei genitori di Palmeri, e del grande amico e tifoso Franco Bivona, papà di Giuseppe e Riccardo, grande emozione e applausi con il cuore in gola. La partita comincia con le due squadre che si studiano e provano a far male con i tiri da fuori, prima Garofalo, poi Floreno dall’altra parte segna ma l’arbitro annulla perché il tiro parte prima del cerchio di centrocampo. Passata la paura i Leoni prendono le contromisure, Sanfilippo, Licari e Garofalo, decidono che è ora di chiudere i varchi alle avanzate del 99 trapanese, e in quel momento cambia la partita. Il 10 saccense porta in vantaggio i suoi sul finire del primo tempo, ma una volta rientrati in campo i Leoni salgono in cattedra e nel giro di pochi minuti annichiliscono gli avversari con delle reti a raffica, dove prima Licari crea e finalizza un contropiede magistrale, poi è ancora Garofalo che si inventa il gol del 3 a 0 che fa esplodere il pubblico di casa. Ma non finisce qui, Floreno non riesce più a superare il centrocampo e quando passa trova sempre una Massimino in stato di grazia, che malgrado il freddo gli sbarra sempre la strada. Gli ospiti provano a cambiare, fuori Floreno e dentro Giurlanda, ma il risultato non cambia, anzi è Garofalo che sfruttando i continui blocchi di Licari e Sanfilippo realizza le reti che chiudono di fatto il match, 5 a 0 a fine secondo tempo. Terzo tempo sempre sulla stessa lunghezza d’onda, sono i padroni di casa che gestiscono la partita e non lasciano più spazio e tempo alle ripartenze degli ospiti. Luca-Supremacy è devastante e da la sensazione di poter fare ciò che vuole quando ha la palla sulla mazza, grande prova del 10 giallo-verde che a parte i gol riesce a gestire in maniera esemplare il pressing avversario e a far ripartire con dei contropiedi micidiali la sua squadra, spesso finalizzati con la palla in fondo alla rete. Gli ospiti però non mollano, le due mazze Manzo e Lo Bue riescono a creare il buco per Floreno che trova la porta ma trova anche la parata strepitosa di Mendolia che evita una rete già fatta, i Leoni intanto continuano a segnare mentre i tiri dei giallo-neri si infrangono tutti contro “The Wall” Massimino, praticamente impeccabile per tutta la durata del match. Finisce il terzo quarto e si riprende con l’ultimo tempo, dove Licari realizza la sua tripletta di giornata, mister Sanfilippo decide allora di dare spazio a Bellitti in porta e a Bivona in difesa, concedendo così la standing ovation alla presidentissima dei Leoni. Intanto Garofalo continua a far esplodere il pubblico ad ogni rete, mentre i nuovi entrati si mettono in mostra sui tiri insidiosi del solito Floreno, respingendo in maniera tempestiva ogni tentativo dei trapanesi di realizzare la rete della bandiera. Il triplice fischio non si fa attendere e la festa giallo-verde può cominciare con grande soddisfazione di tutto il gruppo per aver battuto un avversario di grande esperienza e bagaglio tecnico. Unico neo della giornata, non aver potuto dare spazio a Palmeri, rimasto in panchina a causa del punteggio elevato, non potendo giocare con nessuno delle mazze in campo. I Leoni Sicani conquistano la 2° vittoria in altrettante partite, grandi tutti, dallo staff tecnico, ai tecnici carrozzine, al fotografo e cameramen, al Sindaco e all’amministrazione comunale di Salaparuta che si è prodigata e messa a disposizione per far si che tutto riuscisse per il meglio, e poi grazie di cuore a tutti coloro che malgrado il terribile freddo sono venuti a sostenerci, ad esultare e ad esplodere di gioia insieme a noi.

Prossimo appuntamento, domenica 26 febbraio, ore 11:00, Red Cobra Palermo vs Leoni Sicani, presso il Palauditore di Palermo. FORZA LEONI...!!!!!!! AAARRRGGGGHHHHHH

                           
Articoli Correlati
Tratto dal blog Il Movimento E’ giunta l’ora dell’esordio casalingo dei Leoni Sicani. In occasione della 2° giornata di campionato di serie A2 di.... Dopo la bella vittoria con l'Albalonga i "Leoni Sicani" sono pronti per il match decisivo con i "Dolphins Ancona". L'incontro si terrà domenica mattina, 20 marzo, al.... In occasione dell'estate margheritese, i Leoni Sicani organizzano la manifestazione "Diverse Abilità A Confronto - Tutti in carrozzina a sfidare i Leoni". Gli.... Domani mattina, 6 marzo, riparte il campionato di A1 per i Leoni Sicani che affronteranno a Sciacca gli Sharks Monza, vice campioni d'Italia in carica. Il team di hockey su.... Missione compiuta! I Leoni Sicani tornano dalla doppia trasferta di Albano Laziale e Ancona con sei punti in più in classifica e una possibile qualificazione ai play off....