Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Elezioni a S. Margherita: Ulisse circondato dalle sirene
Elezioni a S. Margherita: Ulisse circondato dalle sirene
Elezioni a S. Margherita: Ulisse circondato dalle sirene admin
admin - martedì, 14 febbraio, 2012
Visualizzazioni: 57
News [1240]

Riceviamo e pubblichiamo

Passeggiare tra i pini, i lecci, le moline e le grandi yucche è sempre ameno. Il freddo di febbraio è sopportabile. Ad un tratto minuscole gocce di pioggia cadono sul mio viso. Piacevole! Decido di rientrare, ma, a passo lento. Giunto nel grande cortile odo un parlottare. Uno sguardo furtivo e nel cortile d’ingresso scorgo un bel po’ di gente. Altre voci giungono dal teatro. Già il teatro Sant’Alessandro, voluto nel 1751 da Alessandro II° Filangieri. Entro nel teatro. Le poltrone rosse sono tutte già conquistate. C’è gente anche nei palchetti laterali. Lentamente rivolgo lo sguardo verso il palco. Cosa mai si rappresenta? Uno sparuto gruppetto in fondo mi incuriosisce e mi avvicino. Tendo l’orecchio. Il più giovane ostentando sapere dice: sintemuni a chisti e po’ viremu a cu amu a vutari. Anch’io decido di ascoltare. Uno dopo l’altro, i baldi “giovani” dichiarano la loro volontà: sosterranno l’amico Franco Valenti, verso la poltrona di primo cittadino. Tutti convinti della loro scelta. Tutti appaiono accumunati da un solo ed unico desiderio … fare risorgere Santa Margherita. Chiudo gli occhi, sento le voci che si trasformano … cori di approvazione, di consensi. Non vedo più uomini, vedo delle sirene che con il loro canto vorrebbero conquistare tutti! Franco inconsapevole di essere un moderno Ulisse saprà essere forte? Franco-Ulisse riuscirà ad non farsi ammaliare dal canto di queste creature che oggi si presentano con virginali propositi? Sul palco si osannano meriti di chi ha fatto tanto per la propria cittadina e demeriti per chi l’ha fatta scivolare nella nebbia, nel grigiore nel buio sociale ed economico. Guardo le sirene che continuano nei loro canti di propositi … ad un tratto come colto d’angoscia li vedo trasformarsi. Le sirene assumono le sembianze di Moby Dick … e Franco-Ulisse?  Franco sarà prudente come Ishmael  o sordo ad i buoni consigli come il capitano Achab?

Un lettore che ha nel cuore Santa Margherita

                           
Articoli Correlati
Riceviamo e pubblichiamo La pioggia era venuta, la pioggia era andata; ed il sole era risalito sul trono come un re assoluto. Giuseppe mi chiede di fare una passeggiata in sua.... Alla fine dovrebbero essere tre i candidati a sindaco che il 6 e 7 maggio si disputeranno la poltrona di sindaco del Comune di Santa Margherita di Belice. Con molta.... Novantotto anni e non li dimostra. Parliamo di Pasquale Sciara, l’arzillo nonnino margheritese che non disdegna di curarsi l’orto personalmente. A festeggiarlo, chi.... Riceviamo e pubblichiamo Vorrei intervenire in merito alla lettera che i giovani sostenitori di Franco Valenti hanno indirizzato al loro probabile candidato, e che è.... Riceviamo e pubblichiamo Le notizie riportate da L'Araldo sulle prossime elezioni comunali a Santa Margherita di Belice sembrano superate. Dalle notizie di piazza pare che....