Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Ma chi si candida sa cosa occorre a S. Margherita di Belice?
Ma chi si candida sa cosa occorre a S. Margherita di Belice?
Ma chi si candida sa cosa occorre a S. Margherita di Belice? admin
admin - lunedì, 23 gennaio, 2012
Visualizzazioni: 363
News [1402]

Egregio Direttore,    

la campagna elettorale per il rinnovo dell'Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale di Santa Margherita di Belice sta per iniziare e naturalmente tutti i giorni si sentono notizie riguardanti nuovi gruppi che si aggregano e altri che si disgregano, di nuovi personaggi che vorrebbero scendere in campo e di vecchi che vorrebbero riciclarsi, di candidature a Sindaco confermate e altre smentite ecc … ecc..

Mi è nata così la voglia di dire la mia, su quanto sta accadendo, in qualità di libero cittadino e professionista operante sul territorio scrivendo quasi di getto la presente.

L'attuale situazione economica …. diciamo solo locale …. è molto chiara a tutti.

Mi chiedo se tutti questi aspiranti sindaci, assessori, consiglieri e membri di commissioni varie hanno chiaro il contesto in cui dovranno operare, i problemi che dovranno affrontare, le risposte che dovranno dare a una popolazione oramai stremata da una economia strozzata da una crisi senza precedenti.

Mi chiedo se queste persone, finalmente, si muovono spinte da una passione per il bene pubblico e in particolare per la nostra cittadina o se ancora si rincorre un mero interesse personale.

Ricordo a queste persone che a Santa Margherita di Belice un gran numero di famiglie ricorre all'assistenza di almeno un'organizzazione caritatevole per poter soddisfare le proprie esigenze primarie, che un gran numero di persone ricorre tutti i giorni a sistemi creditizi vari per poter fare la spesa, che le nostre piccole imprese versano in condizioni economiche che ottimisticamente definirei disastrose e che gran parte dei nostri giovani sono in cerca di una prima occupazione.

Spero che chi ha voglia di spendersi e impegnarsi nella prossima campagna elettorale abbia chiare queste cose e che sia consapevole del fatto che è necessario attivare nuovi canali di finanziamento, rimettere in moto la ricostruzione, promuovere nuove iniziative imprenditoriali coinvolgendo i giovani, proteggere i nostri prodotti tipici, promuovere i nostri luoghi, evitare il più possibile sperperi e spese inutili: perchè non rinunciare a qualsiasi indennità e limitarsi a un rimborso spese documentate?

Chi ha come obbiettivo il bene collettivo si faccia avanti e dica la sua, chi invece ancora rincorre interessi personali a vario titolo abbia il buon senso di mettersi da parte: semplicemente non è il suo turno!

Maurizio Marino

                           
Articoli Correlati
Una direttiva illeggittima quella a firma di Abate-Lovoy sui parcheggi. Ma i tecnici margheritesi si guardano bene dal farlo notare. Tace anche il presidente del consiglio.... Riceviamo e pubblichiamo Lettera aperta Al presidente del Consiglio comunale Leo Ventimiglia Al capogruppo di opposizione Paolo D'Antoni All'ex candidato sindaco Salvino.... Mentre è iniziato il conto alla rovescia delle ore che mancano alla presentazioni delle liste per le elezioni regionali del prossimo 5 novembre, nel territorio arriva.... L’Araldo condivide le considerazioni di Franco Graffeo riportate in un post della pagina facebook “Il futuro dipende da noi”, del 9 febbraio scorso, che per.... Riceviamo e pubblichiamo In questa vigilia di elezioni amministrative qualcuno, a Santa Margherita di Belice, deve aver sbagliato direzione e deve essersi perso per strada. Da....