Online il nuovo sito de "L'Araldo"
Ecco i vincitori della mostra presepi 2011 di S. Margherita di Belìce
Ecco i vincitori della mostra presepi 2011 di S. Margherita di Belìce
Ecco i vincitori della mostra presepi 2011 di S. Margherita di Belìce admin
admin - domenica, 15 gennaio, 2012
Visualizzazioni: 122
News [1240]

di Francesco Sciara

Grande presenza di visitatori e tanti consensi e apprezzamenti per l’ottava edizione della Mostra Presepe “Linguaggio Universale”. Più di 40 i presepi realizzati dagli alunni della scuola elementare e media dell’Istituto Comprensivo  “Giuseppe Tomasi di Lampedusa” di Santa Margherita di Belìce, ed esposti, dal 18 dicembre all’8 gennaio, all’interno del Museo della Memoria.

Nell’ex Chiesa Madre del paese del Gattopardo, i presepi hanno trovato una armoniosa collocazione espositiva che si è integrata benissimo con il contesto del suggestivo ex luogo di culto che, adesso, ricorda la memoria della tragedia del terremoto del 15 gennaio 1968. 

l presepi sono stati realizzati utilizzando una moltitudine di materiali. Ogni presepe ha rappresentato un significato diverso: tradizionale, originale o innovativo.

L’iniziativa, sia nella fase di realizzazione dei presepi che nel periodo della mostra, ha coinvolto gli studenti che hanno dato sfogo alla loro originalità, inventiva e creatività nella realizzazione  dei presepi. Quest’anno, per la prima volta sono stati esposti anche i presepi realizzati anche da amatori locali, alcuni dei quali bambini che si sono cimentati nella rappresentazione della Natività.

Stefano Chiarenza, di 9 anni, Francesco Mauceri, di 14 anni, Biagio Monteleone e Giuseppe Giaccone hanno realizzato i presepi fuori concorso. Alla mostra hanno partecipato con i loro presepi anche gli Istituti scolastici di Partanna, Sambuca di Sicilia, Sciacca e Menfi. Nelle cripte del Museo della Memoria sono stati collocati i presepi realizzati nelle passate edizioni. Tutti belli e originali le rappresentazioni della Natività. Non sono mancati i presepi innovativi.

La mostra presepe “Linguaggio Universale” si è confermata una bella iniziativa che ha dato modo agli alunni, collaborati dalle rispettive famiglie, di impegnarsi, socializzare e vivere intensamente la magica e serena atmosfera del Natale e la venuta al mondo del Bambinello Gesù.

La mostra dei presepi si è conclusa, l’8 gennaio, con la premiazione. A tutti gli alunni partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione. Ai presepi classificati ai primi cinque posti, secondo la valutazione della giuria popolare e della giuria tecnica, sono stati dati premi in denaro. Premiati, con ricordini simboleggianti il Gattopardo, anche le scuole partecipanti e i rappresentanti delle Istituzioni che hanno collaborato per la buona riuscita della manifestazione.

Ecco i presepi premiati dalla giuria popolare, tramite la votazione con i biglietti del sorteggio, e i nominativi degli alunni che li hanno realizzati.

1° posto: con voti 194, presepe n. 6 (sughero, ferro, legumi, legno) che ha rappresentato la Natività all’interno del monumento del Cafè House e del Palazzo Filangeri di Cutò. E’ stato realizzato dagli alunni Renzo Calandra, Maria Chiara Cacioppo, Giulia Abruzzo, Francesca Guzzardo  della classe I° della scuola secondaria di primo grado.

2° posto: con voti 192, presepe n. 1 (lana di pecora e fili di spago) realizzato dagli alunni della classe I° B dell’Istituto Comprensivo “Fra Felice da Sambuca”, di Sambuca di Sicilia.

3° posto: con voti 130, presepe n. 33 (cotone e veli di sacchetti di confetti) realizzato dagli alunni Antonino Coppola e Antonino Martorana, della classe III^ C, scuola secondaria di I° grado.

4° posto: con voti 124, presepe n. 8 (confetti e sacchetti di confetti) realizzato dagli alunni Marina Cicio e Emanuele Ciaccio, classe II^ B scuola secondaria di I^ grado.

5° posto, con voti 110, presepe n. 26 (materiali vari), realizzato dall’alunno  Giuseppe Barbera della classe I° A scuola secondaria di primo grado.

Questa la graduatoria stilata dalla giuria tecnica, composta da Giuseppe Saladino (presidente Cantina Corbera), Paolo Manno, (docente e artista), Rosanna Lisciandra (componente consiglio d’istituto Istituto Comprensivo “G. Tomasi di Lampedusa), Giovanni Morreale (presidente Gruppo Volontariato Vincenziano di Santa Margherita di Belìce), Francesco Drago (Corpo Forestale), Giuseppe Costanza (Vigili del Fuoco), Suor Carmine (Casa di riposo Crescimanno).

1° posto: con voti, 127, presepe n. 25 (veli di sacchetti di confetti e materiali di riciclo) realizzato dagli alunni Agata Cannata e Giada Gambina, della classe V^ B della scuola primaria.

2° posto: con voti 126, presepe n. 33 (cotone e veli di sacchetti di confetti) realizzato dagli alunni Antonino Coppola e Antonino Martorana che hanno ottenuto, anche, il 3° posto nella classifica della giuria popolare.

3° posto: con voti 124, presepe n. 9 (nastrini di plastica) realizzato da Fabiola Alagna, Maria Francesca Artale, Saverio Artale, Rosario Bavetta, Caterina Gallina, Gaetano Pio Giarraputo, Rossella Montalbano, classe V^ C.

4° posto: con voti 121,  presepe n. 29 (materiali vari) realizzato da Vittoria Russo alunna della classe I^ della scuola secondaria di I° grado.

5° posto: con voti 120, presepe n. 38 (polistirolo, legno, gesso, spago) realizzato dagli alunni della classe I^ B, della scuola secondaria di primo grado, Antonino Di Giovanna, Stefano Sciara, Antonella Di Giovanna, Maria Cristina Di Giovanna, Federico Barbera.

Premio Speciale per il presepe n. 34 realizzato utilizzando la plastichina dagli alunni della I° C della scuola secondaria di primo grado: Giuseppe Coppola, Marco Scaturro, Antonino Nieli, Leo Costanza

Il Presepe messo a sorteggio ha visto vincente il biglietto di Leonardo Triolo, di Montevago.

La Mostra Presepe “Linguaggio Universale” è stata organizzata dall’Istituto Comprensivo Statale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”, dall’Associazione Progresso Belìce e dalla locale Pro Loco Gattopardo Belìce che hanno ricevuto il sostegno del Comune di Santa Margherita di Belìce e della Provincia Regionale di Agrigento. Ma tanti cittadini margheritesi hanno dato il loro apporto per la riuscita della meritoria iniziativa.

Agli organizzatori e soprattutto ai bravissimi alunni va il plauso della direzione e della redazione de L’Araldo.

                           
Articoli Correlati
Belli. Originali. Creativiti. Non ci sono aggettivi per descrivere l'esposizione 2011 dei Presepi che si potrarrà fino al giorno dell'Epifania a Santa Margherita di.... Anche quest’anno presso il Museo della Memoria di Santa Margherita di Belìce appuntamento con l’arte e la tradizione: la decima Mostra dei Presepi realizzati.... L’Istituto Comprensivo “G. Tomasi di Lampedusa” ha avviato diverse iniziative, nell’ambito delle attività natalizie, e dei progetti scolastici.... di Francesco Sciara Santa Margherita di Belìce si conferma sempre di più come la città dei presepi. Diversi, infatti, le rappresentazioni della.... E' Alfredo Mancuso, con il racconto breve "Post it morte", il vincitore del concorso letterario organizzato a Sciacca in seno a Sciaccart 2014. Al secondo posto, sempre nella....